PREVISIONI METEO PASQUA/ Da domani scatta l’allarme temporali (Ultime notizie oggi, 10 aprile 2017)

- Matteo Fantozzi

Allerta meteo Pasqua, previsioni del tempo e maltempo: oggi, 10 aprile 2017. Domani tornano i temporali, rischio grandinate. Intanto oggi però il cielo sarà sereno su tutto il nostro paese.

Nella giornata di domani, martedì 11 aprile 2017, potrebbero esserci dei temporali e si rischia di vedere anche delle grandinate. Dal nord Europa sta arrivando un’ondata di gelo che sicuramente sarà breve e passeggerà, ma che interesserà tutto il nostro paese. Non dovrebbero esserci grossi problemi, ma il sole visto questi giorni potrebbe venir meno per fare spazio a pioggia, calo delle temperature e anche grandinate. Di certo non sarà una cosa di diversi giorni anche se il fine settimana lungo della Santa Pasqua potrebbe essere a rischio con il tempo che non sarà stabile lungo l’arco di tutta la settimana. Per quanto riguarda la giornata di domani però i temporali e le eventuali grandinate saranno circostanziate al centro-nord del nostro paese, con il sud che invece potrebbe essere colpito da pioggia magari nel mezzo della settimana.

Su tutto il paese oggi, lunedì 10 aprile 2017, sarà una giornata di bel tempo, sole e schiarite. Non dovrebbero esserci precipitazioni se si esclude qualche situazione di alterazione nel pomeriggio nelle alte Marche. Le temperature sono tutte destinate a salire con le minime che saranno attorno ai nove gradi di Aosta e agli otto di Potenza. Le massime invece gireranno attorno ai ventisette gradi di Bolzano e ai venticinque di Bologna. Le correnti, e di conseguenza anche i venti, tireranno da nord verso sud-est anche se questo non dovrebbe rappresentare un problema in nessun modo. La situazione comunque dovrebbe essere stabile e chi avrà la possibilità di andare al mare potrà anche improvvisare il primo bagno stagionale se già non l’ha fatto nel weekend. Attenzione però perché è previsto un fine settimana di Pasqua come al solito con tempo incerto e non grandi soddisfazioni dal punto di vista climatico.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori