MENDICAVA MENTRE IL PADRE VIOLENTAVA LA MAMMA/ Roma, bimba salvata dai poliziotti: un disegno per ringraziarli

- Silvana Palazzo

Roma, mendicava mentre il padre violentava la mamma. Bimba salvata dai poliziotti: un disegno per ringraziarli. Ora è sotto protezione con la madre, l’uomo invece è stato arrestato

bimba_salvata_polizia_roma_questura
Bimba salvata dalla polizia: ringrazia con un disegno

Roma. Una bambina di sei anni costretta a mendicare mentre il padre violentava la madre è stata salvata dalla polizia di Roma. La piccola ieri ha rischiato di essere travolta da un’auto: stava per arrivare in mezzo alla carreggiata quando è stata raggiunta dai poliziotti, che l’hanno afferrata per un braccio in tempo. Dopo aver tranquillizzato la bimba bionda con gli occhi azzurri, la poliziotta del reparto volanti e i colleghi del commissariato Tuscolano hanno potuto ricostruire la vicenda: la bimba viveva in un insediamento con i genitori, entrambi di origini romene. Il padre, già noto alle forze dell’ordine, maltrattava con continui soprusi moglie e figlia. Proprio quest’ultima ha rivelato le vessazioni subìte: ha raccontato di essere costretta a mendicare, a chiedere l’elemosina davanti alla chiese, e di essere stata cacciata fuori di casa poco prima di essere salvata dai poliziotti. Inoltre, il padre violentava sua madre.

Come riportato dal Corriere della Sera, la bambina, che scappava tra le baracche in un accampamento di fortuna in zona Don Bosco, è rimasta per qualche ora in commissariato, dove la madre ha confermato le violenze subìte dal marito. Il 57enne, il più delle volte ubriaco, li giustificava però come attacchi di gelosia. Gli agenti della polizia lo hanno arrestato, mentre la donna e la figlia sono finite sotto protezione. È stata, infatti, attivata la rete prevista per situazioni di questo tipo. Sono state medicate e poi affidate ad una struttura protetta. La bambina ha voluto ringraziare i poliziotti che l’hanno salvata dedicando loro un disegno, quello che vedete in foto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori