SPARATORIA SCUOLA ELEMENTARE/ San Bernardino, California: morti una maestra e un bambino di 8 anni

- Dario D'Angelo

Sparatoria scuola elementare San Bernardino, California: Cedric Anderson ha sparato alla moglie insegnante e poi si ucciso. Morto anche un bambino di 8 anni: un altro è rimasto ferito.

scuola_studenti_2_lapresse_2017
Scuola (LaPresse)

-Ritorna l’orrore a San Bernardino, California, teatro ieri di una sparatoria in una scuola elementare in cui hanno perso la vita una maestra, Elain Smith, e un suo alunno di soli 8 anni, Jonathan Martinez. A macchiarsi di questo duplice omicidio è stato il marito dell’insegnante, il 53enne Cedric Anderson, che secondo le prime informazioni diramate dai media americani si sarebbe introdotto nell’istituto con la scusa di dover consegnare qualcosa alla moglie. Una volta entrato in classe, secondo la ricostruzione della polizia, l’uomo avrebbe aperto il fuoco senza pronunciare parola e, dopo aver ferito a morte la maestra e l’alunno, avrebbe deciso di spararsi a sua volta. Il tutto è avvenuto dinanzi ad un’intera classe di bambini letteralmente terrorizzata da quanto stava accadendo davanti ai loro occhi e non è ancora escluso che il bilancio dei morti possa aggravarsi nelle prossime ore. Un altro bambino, infatti, è rimasto ferito ed è tuttora affidato alle cure dei sanitari. Anche per il piccolo Jonathan Martinez è stato tentato il trasporto in ospedale, ma per lui non c’è stato nulla da fare.

Dopo il precedente del 2015, dove una coppia di coniugi radicalizzati si macchiò di una strage in un centro disabili di San Bernardino poi rivendicata dall’Isis, il pensiero che anche la sparatoria alla scuola elementare North Park della California avesse a che fare con la jihad è stato quello predominante fino all’intervento della polizia. Come riportato da Rai News è stato il capo delle forze dell’ordine del posto, Jarrod Burguan, a fare chiarezza:”Riteniamo si tratti di un omicidio-suicidio”. La sparatoria è avvenuta quando in Italia erano circa le 19:30, le 10:30 locali. La pista privilegiata è che il movente che ha spinto il 53enne Cedric Anderson ad aprire il fuoco contro la moglie sia stata una lite domestica. Secondo la ricostruzione fornita dalle forze di polizia, intervenute prontamente sul posto, i due bambini sarebbero rimasti coinvolti nella sparatoria soltanto per caso. Cedrica Anderson, infatti, nel tentativo di uccidere la moglie avrebbe colpito accidentalmente anche i due alunni che in quel momento si trovavano alle spalle della maestra.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori