METRO M3 CHIUSA/ Atm news, linea Gialla sospesa Porta Romana-Rogoredo: nuovo allarme bomba? (Ultime notizie)

Metro M5 chiusa e poi riaperta dopo allarme bomba su linea Lilla a Milano: Atm news, le ultime novità dopo sospensione tra Tre Torri e Lotto sulla nuova metro vicino a San Siro

12.04.2017 - Niccolò Magnani
sciopero_mezzi_metro_lapresse_2017
Foto Pixabay

È il secondo presunto allarme bomba nella metro di Milano di giornata: dopo la M5 lilla ora è la M3 Gialla ad essere chiusa tra le stazioni di Porta Romana e Rogoredo, ancora per verifiche in corso sulla disposizione delle autorità di pubblica sicurezza. Circa attorno alle 16 è scattato un secondo allarme dopo un altro pacco sospetto ritrovato sulla banchina di una stazione ancora non ben definita nel tratto Rogoredo-Porta Romana: Atm ha immediatamente dato l’avviso su tutti i canali social e web, scrivendo «M3: sospesa tra Rogoredo e Porta Romana (verifiche in corso su disposizione delle autorità di pubblica sicurezza). Attivo collegamento bus». Non vi sono però neanche questa volta i prodromi di una seria emergenza da terrorismo, visto che pochi istanti fa è già arrivata la conferma da parte della stessa azienda che gestisce la metro di Milano sulla ripresa del servizio anche se in maniera graduale e rallentata. Sospiro di sollievo per i tanti pendolare in queste ore sulla metro M3 tra le più utilizzate della città. Dopo quello della Metro m5 Lilla, questo è il secondo falso allarme bomba di oggi.

È rientrato l’allarme bomba sulla metro M5s a Milano che era stata chiusa circa mezz’ora fa tra le stazioni di Tre Torri e Lotto sulla linea Lilla, la nuova metro milanese inaugurato prima di Expo. Alle 11.30 compare in tutte le stazioni della metro M5s la scritta, «metro sospesa tra Tre Torri e Lotto (verifiche necessarie su disposizione delle Autorità di Pubblica Sicurezza). Attivo collegamento bus». Secondo il gergo delle forze dell’ordine, la verifica della Pubblica Sicurezza richiama alla memoria quasi sempre la verifica su eventuali e presunti pacchi nascosti e ritrovati con presunto sospetto di bombe.

Dopo l’attentato di San Pietroburgo alle metropolitane, il livello di sicurezza si è ulteriormente affinato e innalzato per poter entrare ancor più rapidamente in azione e già infatti pochi istanti fa è arrivata la notizia dal sito Atm della ripresa regolare in tutte le direzioni della Metro M5 milanese. La navetta che era stata attivata su binario unico tra Lotto e San Siro rientra fuori servizio per lasciare la completa regolarità del servizio, ripreso con lentezza in questi minuti ma in poco tempo i certo ripristinato appieno. Nessun allarme bomba verificato dunque, per fortuna, ed ennesimo falso allarme scattato: ormai sono praticamente uno al giorno e le forze dell’ordine ogni volta sono costrette ad intervenire per togliere ogni qualsiasi e ragionevole dubbio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori