TERREMOTO OGGI/ Ingv, ultime scosse: Abruzzo, sisma di 2.1M Teramo (12 aprile 2017, ora 16:50)

Terremoto oggi, ultime scosse e Meteo: sisma di 2.0M a Fiordimonte, in provincia di Macerata. Tempo instabile nel NordOvest, piogge deboli in Piemonte (12 aprile 2017)

12.04.2017 - Morgan K. Barraco
terremoto_02_pixabay
Terremoto oggi (Immagine di repertorio, Pixabay)

Altre scosse di terremoto oggi sono state rilevate dall’Ingv anche in Abruzzo. Ad essere colpita dal sisma è stata la provincia di Teramo. Si è trattato di una scossa di magnitudo 2.1 sulla scala Richter avvenuta a 4 km a sud di Campli. Il sisma è stato registrato alle ore 10:08:04 con queste coordinate geografiche: latitudine 42.69, longitudine 13.68 e ipocentro a una profondità di 19 km. Questi sono gli altri comuni che si trovano entro 20 km dall’epicentro del sisma: Teramo TE Torricella Sicura TE Civitella del Tronto TE Canzano TE Castellalto TE Basciano TE Bellante TE Rocca Santa Maria TE Montorio al Vomano TE Penna Sant’Andrea TE Sant’Omero TE Cermignano TE Folignano AP Sant’Egidio alla Vibrata TE Maltignano AP Valle Castellana TE Cortino TE Tossicia TE Torano Nuovo TE Castel Castagna TE Colledara TE Ancarano TE Notaresco TE Mosciano Sant’Angelo TE Nereto TE Cellino Attanasio TE Fano Adriano TE Morro d’Oro TE Corropoli TE Castel di Lama AP Ascoli Piceno AP. (aggiornamento di Stefania La Malfa)

Ancora scosse di terremoto oggi in provincia di Macerata: secondo i dati dell’Ingv le Marche continuano ad essere colpite da sismi dopo quelli ch sono stati registrati ieri. Una delle ultime scosse di terremoto oggi è stata rilevata dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia con una magnitudo 3.1 sulla scala Richter. Il sisma è avvenuto a 3 km a sud est di Fiordimonte, in provincia di Macerata. La scossa, in base alla rilevazione effettuata dall’Ingv, è avvenuta alle ore 03:37:21 con queste coordinate geografiche: latitudine 43.01, longitudine 13.11 e ipocentro a una profondità di 10 km. Sono vari i comuni che si trovano entro 20 km dall’epicentro di questa scossa di terremoto: Fiastra MC Acquacanina MC Pievebovigliana MC Pieve Torina MC Ussita MC Monte Cavallo MC Muccia MC Visso MC Bolognola MC Castelsantangelo sul Nera MC Camerino MC Serravalle di Chienti MC Sarnano MC Cessapalombo MC Preci PG Caldarola MC Camporotondo di Fiastrone MC Serrapetrona MC Gualdo MC Belforte del Chienti MC Sefro MC San Ginesio MC. (aggiornamento di Stefania La Malfa)

Colpito il Cile qualche secondo prima della mezzanotte: un sisma di 3.7M di è verificato nel Maule. L’epicentro è stato rilevato a latitudine 35.79 e longitudine 71.26, ipocentro a 103 km di profondità. Riprende a tremare la provincia di Macerata, dove poco prima della mezzanotte, alle 23:51, si è verificata una scossa di 2.0M ad 1km da Fiordimonte. Il Centro Narzionale Terremoti INGV ha localizzato l’epicentro a latitudine 43.04 e longitudine 13.11, ipocentro a 9 km di profondità. Interessate anche Bovigliana, Fiastra, Pieve Torina, Acquacanina, Muccia, Monte Cavallo, Camerino, Bolognola, Ussita, Visso, Serravalle di Chienti, Caldarola, , Serrapetrona, Camporotondo di Fiastrone, entro 16 km dal punto colpito. Alle 23:21 si è verificato invece un sisma di 2.0M in provincia di Perugia, vicino a Norcera Umbra. Il sismografo ha rilevato il fenomeno tellurico a latitudine 43.09 e longitudine 12.83, ipocentro a 9 km di profondità. 

Sarà instabile oggi il tempo, a causa della perturbazione che ha indebolito in queste ore l’alta pressione. Si potrebbero verificare quindi dei temporali sparsi nelle regioni del CentroSud, mentre già da domani ritornerà il sole in tutta l’Italia. Un regalo dell’anticiclone, che porterà un po’ di stabilità, ma che verrà compromessa, seppur in modo lieve, dalle correnti che colpiranno il NordEst, Emilia e Lombardia il prossimo sabato. Nella giornata di oggi si potrebbero verificare invece delle nubi nel NordOvest e pioggia leggera sul Piemonte. L’instabilità diventerà più evidente nell’area centro meridionale dell’Appennino e sui rilievi della Sicilia solo nelle ore pomeridiane, con possibili conseguenze anche per le coste di Calabria, Campania e Lazio. Secondo le previsioni del tempo di Meteo.it, nel resto dell’Italia ci sarà invece il sole, mentre le temperature massimo saranno in calo per quanto riguarda l’Adriatico e il Nord. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori