Auguri Buona Pasqua 2017/ Frasi ed eventi: il messaggio di Matteo Salvini

- Morgan K. Barraco

Buona Pasqua 2017, frasi, auguri ed eventi: cosa fare durante le festività? Gli auguri di Madre Teresa di Calcutta, una Santa donna che colpisce al cuore.

buonapasqua_03_pixabay
Auguri di Buona Pasqua 2017

Di sicuro non si può dire che Matteo Salvini sia banale nelle sue dichiarazioni che poi si possono condividere o meno, ma sono sempre pronte a dare una spiegazione coerente con quello che dice. Si è voluto soffermare su un messaggio direttamente dal Catechismo della Chiesa Cattolica in merito all’immigrazione per fare i suoi auguri di buona Pasqua. Scrive sui social Matteo Salvini: ” “Le nazioni più ricche sono tenute ad accogliere lo straniero nella misura del possibile. L’immigrato poi è tenuto a rispettare con riconoscenza il patrimonio materiale e spirituale del paese che lo ospita, ad obbedire alle sue leggi e a contribuire ai suoi oneri”. Salvini-Pensiero? No, Catechismo della Chiesa Cattolica, passo 2241. La misura del possibile, in Italia, è stata ampiamente superata! In Vaticano non lo so. Buona Santa Pasqua e #StopInvasione“, clicca qui per il messaggio di Matteo Salvini e per i commenti dei follower. (agg. di Matteo Fantozzi)

Gli italiani si preparano a festeggiare la Pasqua 2017 in famiglia o lasciando per qualche giorno la propria città per un breve viaggio. Chi ha deciso per questa seconda opzione e non ha però ancora stabilito la meta da raggiungere per trascorrere qualche giorno in relax può magari fare un salto a Firenze dove si ripeterà la tradizione del “Brindellone”. Si tratta del tradizionale “Scoppio del Carro”, una tradizione antica che si tramanda dai tempi della prima crociata: Pazzino de’ Pazzi, di ritorno da Gerusalemme, come spiegato sul sito del Comune, portò con sé tre pietre provenienti dal “santo sepolcro”. Con queste pietre per anni è stato acceso il fuoco del carro. E la tradizione sarà rispettata anche per la Pasqua 2017. L’evento inizierà già domani quando saranno benedette le tre pietre focaie e si terrà il Corteo Storico della Repubblica Fiorentina. Il giorno di Pasqua 2017 si svolgeranno poi lo “Scoppio del Carro” e il Corteo Storico e ci sarà anche l’esibizione dei Banderai degli Uffizi in piazza della Repubblica: qui si terrà il sorteggio del torneo di San Giovanni del Calcio Storico fiorentino. E infine la giornata si concluderà con i fuochi d’artificio. Clicca qui per leggere tutto il programma. (aggiornamento di Stefania La Malfa)

Una Santa donna e i suoi auguri di una buona Pasqua negli scorsi anni hanno fatto il giro del mondo, e anche del web, avendo ormai quella incredibile donna una dimensione globale e simbolo della profonda lotta contro la guerra e la povertà. Santa Madre Teresa di Calcutta, la minuscola suora albanese trapiantata in India che nel Novecento ha rappresentato una delle massime forme di testimonianza cristiana di gioia e fede in un contesto di estrema povertà come quello di Calcutta. Un messaggio di auguri semplice, diretto e indirizzato al nucleo stesso della festa che si avvicina domenica prossima: un messaggio diretto al cuore dell’uomo e un invito all’accogliere la gioia della Resurrezione di Gesù. «La gente è affamata d’amore perché siamo troppo indaffarati, aprite i vostri cuori oggi, nel giorno del Signore risorto, e amate come non avete mai fatto». Da Madre Teresa di Calcutta e dalla Chiesa Cristiana la risposta forse più forte (e umile nello stesso tempo) di come il “valore della donna” tante volte chiacchierato e sbandierato, sia qui ricondotto nella forza di questa minuscola donna che ha fatto letteralmente la storia. (agg. di Niccolò Magnani)

Non sono degli auguri di una Buona Pasqua ma sono dei sinceri ringraziamenti per quello che è il fulcro di questa giorni: la Resurrezione del Cristo è avvenuta anche per lei, questa incredibile e giovane Rita Coruzzi che su Avvenire oggi ringrazia sinceramente il Signore che risorse in questa Pasqua… anche se in carrozzella. Fa impressione leggere la lettera che questa giovane e coraggiosa ragazza in sedia a rotelle ha scritto dopo il suo pellegrinaggio in Terra Santa proprio per questa Pasqua 2017 che sta per arrivare. Sono “auguri” di una profondità pazzesca in una semplicità altrettanto incredibile: «Mio padre e altri tre pellegrini mi hanno fatto salire con la sedia a rotelle lungo una scala ripidissima e così stretta che a mala pena si passava. In quel momento per la prima volta ha avuto davvero paura di cadere o di non riuscire ad arrivare in cima» confessa la ragazza ai colleghi di Avvenire. Poi però qualcosa “è cambiato”: «invece mi sono trovata proprio di fronte al luogo dove Gesù venne crocifisso. Fissando quel punto, mi è parso di poter percepire un’infinitesima parte del dolore che Lui patì morendo, e mi sono chiesta che diritto potevo avere di non accettare la mia condizione». La giovane disabile racconta come per la prima volta ha avvertito che la Passione e la pasqua è qualcosa di davvero individuale e presente, «Lui è morto veramente per me, perché io potessi vivere»: a fine lettera si rivolge al pubblico, a tutti noi, con due “consigli” augurando la Santa Pasqua. «accettare la Sua volontà e amarlo incondizionatamente, nonostante tutte le prove che la vita ci chiede di affrontare. Vivrò dunque questa Pasqua ringraziandolo dalla mia carrozzina, perché è veramente poca cosa in confronto a ciò che ha patito anche per me». Un “grazie” inaspettato davvero complesso da comprendere ma inevitabile da ammettere. (agg. di Niccolò Magnani)

Anche i più piccoli possono festeggiare la Pasqua 2017 insieme agli adulti: mamma e papà possono infatti spiegare ai piccoli che la festa non consiste solo nello scartare un uovo di cioccolato per scoprire quale sorpresa si nasconde dentro ma ha un significato religioso. In questo modo i bimbi impareranno il vero significato della ricorrenza e saranno in grado di capire il senso degli auguri di Buona Pasqua. Per aiutare i bambini a comprendere che domenica 16 aprile si festeggia la Resurrezione di Gesù si possono utilizzare alcune frasi religiose famose pronunciate, per esempio, da Papa Francesco e da Madre Teresa di Calcutta (clicca qui per leggerle). Si può poi spiegare ai bambini che la Pasqua non ha una data fissa ma ogni anno cade, anche se sempre di domenica, in un giorno diverso compreso, come ricorda Meteoweb.eu, tra il 22 marzo e il 25 aprile. La regola alla base del calcolo della data della pasqua proviene infatti da quanto stabilito durante il Concilio di Nicea del 325: la Pasqua è fissata la prima domenica dopo il plenilunio successivo all’equinozio di primavera. (aggiornamento di Stefania La Malfa)

Conto alla rovescia per le prossime festività, con tutte le idee per trascorrere una Buona Pasqua 2017. Gli auguri sono ormai all’ordine del giorno, dalle cartoline più seriose fino ai meme simpatici che imperversano in questi giorni sui social. Tempo permettendo, sono in molti gli italiani a caccia di iniziative ed eventi nelle città e paesi per vivere i due giorni di festa all’insegna del divertimento. Verona in particolare offre degustazioni di vino, olio e prodotti dolciari da forno, il tutto condito dall’enogastronomia siciliana ed appuntamenti musicali. A Bardolino, fino al 17 aprile, si apre oggi la stagione turistica, che comporta da sempre l’arrivo di migliaia di visitatori e curiosi. Al centro della manifestazione sarà il Lungolago Cornicello, dove le aziende hanno già allestito banchetti ed espositori lungo il viale per proporre degustazioni della tradizione siciliana. Nella zona portuale sarà possibile invece accedere al Museo dell’Olio ed al Museo del Vino, dove si potranno degustare le eccellenze locali. Alle 21 del giorno di Pasqua 2017 invece, si potrà assistere al concerto della Filarmonica Bartolino presso la Chiesa parrocchiale.

Per molti la Pasqua 2017 sarà incentrata sull’arte e sull’attenzione verso le miniature artigianali. Il negozio Alberto Bottini di Perugia espone una vetrina di prodotti variopinti che vanno dalla cura dellapersona fino alle uova artistiche di Italo Marchi, uno dei maggiori designer del momento. Le uova ovviamente non sono di cioccolato e non sono commestibili, come sottolinea il titolare dell’esercizio commerciale a Perugia Today, ma realizzate in legno. In festa anche Milano, che il giorno di Pasqua 2017 e Pasquetta darà vista alla mostra dei dinosauri presso il Mudec, imperdibile per i bambini e per i grandi, a cui si affianca anche la mostra voluta dal Museo della Scienza, Transformer Art. Le feste pasquali si avvalgono anche della presenza di alcuni eventi legati alla tradizione, come lo Scoppio del Carro che si svolgerà a piazza del Duomo a Firenze, dove interverranno anche sbandieratori e cortei. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori