MADONNA CHE SCAPPA/ Video, la processione di Pasqua a Sulmona: la tradizione si fa “veloce”

- Niccolò Magnani

Madonna che scappa: video, Sulmona, la tradizione della processione in corsa il giorno di Pasqua. Riti, curiosi da tutto il mondo e diretta streaming con webcam da quest’anno

madonna_sulmona_scappa_pasqua_lapresse_2017
Madonna che scappa (Twitter)

Le tradizioni religiose in Italia sono spesso tutt’altro che noiose o banali: per la Pasqua di Sulmona ad esempio, la Madonna che scappa, rappresenta uno dei tratti più folkloristici della nostra Quaresima anche nel 2017 dopo anni e anni dalla prima apparizione, nel lontano 1860. Mentre al venerdì santo, ovvero oggi, è tradizionale la processione del Cristo Morto in piazza Garibaldi, in pieno centro della spettacolare Sulmona, con clima comunque compito e in preghiera per la passione e morte del Cristo, la domenica della Pasqua rappresenta come è del resto la Chiesa Cattolica, una grande festa. Certo, una statua della Madonna che scappa non si vede tutti i giorni e in tutti luoghi e per questo motivo dal mondo ogni anno accorrono turisti e curiosi per partecipare al momento di festa. La statua della Madonna con abito nero esce dalla Chiesa di San Filippo Neri, come da tradizione ed è lì che inizia il momento speciale: una danza che intona tutta la piazza, un passo cadenzato e ondulatorio che i portatori della statua eseguono con ritmo e rapidità. E poi, come fosse una gara di corsa, lo scatto fulmineo fa correre la pesante statua della madre di Cristo giù per tutta la piazza davanti a migliaia di spettatori. Ogni anno l’impresa non è semplicissima visto che bisogna evitare che la statua si rompa, o peggio, che cada sopra al pubblico sottostante: quest’anno, la domenica mattina, si svolgerà ancora il rituale, e la buona riuscita è immaginata e pregata da tutti i sulmonesi in festa. Qui sotto in video uno dei momenti più emozionanti del rito…

La Madonna che scappa è un evento non solo dedicato a tutta la tradizione della cittadina di Sulmona ma rappresenta una curiosità talmente divenuta famosa che da tutto il mondo è possibile quest’anno assistere in diretta alla grande corsa tradizionale della Madre di Gesù appena risorto. Il suggestivo momento nella mattina di Pasqua infatti vedrà l’iniziativa seguita da due webcam  installate per iniziativa della Dmc (Destination Management Company) Terre d’Amore, il Consorzio di Sviluppo Turistico di Sulmona e della Valle Peligna. In sostanza, l’intera festa di Pasqua sarà ripresa in diretta video streaming per tutti e gratuitamente: «È un altro gesto di grande generosità della Dmc che vede uniti imprenditori, operatori culturali, del mondo del volontariato e sportivi per promuovere le eccellenze del territorio peligno», racconta all’Ansa il presidente della Dmc erre d’Amore Fabio Spinosa Pingue. Tutto è pronto, mancano due giorni alla Pasqua e la Madonna è “pronta” a scappare, anzi a correre verso la resurrezione del proprio Figlio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori