AARON HERNANDEZ SUICIDA/ NFL, si impicca in carcere con un lenzuolo: stava scontando l’ergastolo per omicidio

- Emanuela Longo

Aaron Hernandez, ultime news: l’ex stella NFL si è suicidato in carcere con un lenzuolo, nel Massachusetts dove stava scontando una condanna all’ergastolo per omicidio.

aaron_hernandez_wikipedia_01
Aaron Hernandez, suicida

Il nome di Aaron Hernandez, dopo il successo nei New England Patriots, era salito agli onori della cronaca dopo l’accusa di omicidio che aveva portato ad interrompere, nel 2013 e definitivamente, la sua grandiosa carriera sportiva. Oggi torna tristemente al centro della cronaca nera internazionale per una notizia che ha sconvolto l’intero mondo dell’: Aaron Hernandez si è suicidato nella sua cella, presso il Souza Baranowski Correctional Center in Massachusetts. A darne notizia è The Hollywood Gossip online, che rivela così la fine tragica di un ex campione dalla vita oltremodo tumultuosa. Il suicidio si è consumato in modo drammatico: l’ex tight end dei New England Patriots ha utilizzato un lenzuolo che ha legato alla finestra della sua cella. Lo ha dichiarato con un comunicato ufficiale un rappresentante del penitenziario nel quale si è consumata la tragedia. Aaron Hernandez si trovava in una cella singola dove stava scontando una condanna all’ergastolo per l’omicidio di Odin Lloyd, un uomo che all’epoca dei fatti frequentava la sorella. Solo nei giorni scorsi, l’ex campione era stato assolto in un caso di duplice omicidio.

Secondo fonti della prigione nel Massachusetts, il corpo senza vita di Aaron Hernandez, ex campione NFL, è stato rinvenuto alle ore 3:05 di mercoledì mattina. Il 27enne aveva anche tentato di bloccare la porta della cella con vari elementi al momento del suo suicidio. Subito dopo la tragica scoperta, i presenti avrebbero tentato di salvargli la vita, ma per lui era ormai troppo tardi. Dopo essere stato prontamente trasportato nel più vicino ospedale, i sanitari non hanno potuto fare altro che constatare il suo decesso, sopraggiunto alle ore 4:07. La famiglia dell’ex campione è stata informata della terribile notizia, mentre la polizia sta indagando sul fatto di suicidio in carcere. Fino ad oggi non vi era stato alcun segnale da parte di Aaron Hernandez rispetto all’intenzione di farla finita. Gli investigatori ora si stanno concentrando sull’analisi della sua cella ma non sarebbe stato rinvenuto nessun biglietto d’addio che giustificasse il suo gesto. I Patriots sarebbero stati messi al corrente del suicidio dell’ex stella NFL ma non avrebbero rilasciato al momento alcun commento.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori