INCIDENTE STRADALE/ Pontina, Pomezia: scontro moto-auto, morto un centauro di 40 (oggi,2 aprile 2017)

- Niccolò Magnani

Incidente stradale, ultime notizie di oggi 2 aprile 2017: Pontina, a Pomezia scontro auto-moto, morto il centauro sul colpo. Incidente frontale anche ad Osimo, due giovani feriti non gravi

carabinieri_lapresse_2017
Carabinieri (LaPresse)
Pubblicità

Grave incidente stradale avvenuto nella notte sulla Pontina, nei pressi di Pomezia in direzione Roma: attorno alla tarda serata di ieri uno scontro tra un’auto utilitaria una moto Kawasaki al km 31 tra gli svincoli Strampelli e Pomezia della Pontina, ha portato a gravissime conseguenze il centauro che nell’impatto è stato sbalzato sull’asfalto violentemente perdendo in questo modo la vita senza alcuna possibilità di salvataggio dei mezzi di soccorso arrivati poco dopo. 40enne residente a Pomezia, nello scontro con la Fiat Punto purtroppo ha avuto la peggio e i soccorsi non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. Il sinistro è avvenuto poco dopo lo svincolo di Strampelli e ha causato lievi ferite anche per il 46enne conducente dell’auto. Strada chiusa per ore fino al primo mattino di oggi, con il traffico deviato sulla Laurentina, sempre nei pressi della Capitale Roma.

Pubblicità

Ieri attorno alle 21 un brutto incidente stradale è avvenuto tra i paesi di Campocavallo e Padiglione, presso Osimo in provincia di Ancona: lo scontro e frontale avvenuto tra due auto ha provocato due feriti lievi, una donna di Osimo e un ragazzo anconetano entrambi molto giovani. In pratica, una delle due auto ha invaso la corsia di Marcia sulla strada verso Osimo, andando a impattare sull’accorrente Alfa Romeo guidata dal ragazzo 22enne. Feriti ma non in maniera grave, le ambulanze hanno trasportato al pronto soccorso in codice giallo i due ragazzi: come riporta il Resto del Carlino, sul posto è giunta una pattuglia della Polizia Stradale e dei Vigili del Fuoco che hanno provato a gestire il traffico nelle tante ore che ha richiesto lo spostamento delle due auto accartocciate. Rispetto all’incidente gravissimo di Roma, per fortuna in questo caso non ci sono state vittime e il traffico è riuscito ad essere deviato in maniera non drammatica presso le altre statali dell’Anconetano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori