Brigitte Trogneux/ Chi è la moglie di Emmanuel Macron: sua figlia Tiphaine super attivista di En Marche

- Morgan K. Barraco

Brigitte Trogneux, chi è la moglie di Emmanuel Macron, il candidato alle presidenziali francesi. Considerato il rivale numero 1 di Marine Le Pen, ha un bel rapporto con i figli della donna

emmanuelmacron_01_wikipedia
Emmanuel Macron, Presidente della Repubblica Francese (Wikipedia)

La storia d’amore tra Emmanuel Macron e Brigitte Trogneux dura da oltre vent’anni: è sbocciata ad Amiens, a nord di Parigi, quando il candidato di En Marche alle elezioni presidenziali francesi frequentava il corso di teatro in una scuola gesuita dove, invece, lei insegnava lettere. Con il passare del tempo Macron – come riportato da Il Fatto Quotidiano – ha avuto anche modo di instaurare un bel rapporto con i figli di sua moglie, avuti dall’ex marito Jean-Louis Auzière. Ad esempio, ha coinvolto Tiphaine, la terza figlia nata nel 1984, nel suo progetto politico: l’avvocato è diventata una super attivista del movimento, nonostante solo sette anni di differenza la separino dal patrigno. Laurence, cardiologa, invece ha la stessa età di Emmanuel Macron, ma questo non le ha impedito di seguire la madre quando se n’è andata con lui. Discorso simile per Sebastian, ingegnere, due anni più giovane di Macron. Anzi, tutti insieme trascorrono i fine settimana con i sette nipoti. A dispetto della giovane età, Macron è già un nonno acquisito. (agg. di Silvana Palazzo)

I riflettori sono tutti puntati sulle presidenziali francesi, ma anche su Brigitte Trogneux. Si tratta infatti della moglie di Emmanuel Macron, che ha conosciuto e sposato nonostante abbiano 24 anni di differenza. Il legame fra i due risale ai tempi del Liceo, quando il giovane Emmanuel Macron frequentava il laboratorio teatrale e Brigitte Trogneux era la sua insegnante. Occhio azzurro e capello biondo, la donna francese più in vista del momento è molto lontana dal look tipico da terza età, anzi. Sfoggia outfit ultragiovanili e top in pelle, come sottolinea Agi, e come si può notare nelle tante occasioni mondane in cui non manca mai di partecipare. Mentre il mondo della politica si concentra su uno dei papabili al posto di Presidente francese, i media si sbizzarriscono sulla moglie Brigitte Trogneux, con cui è volato a nozze ormai dieci anni fa. Anzi, sembra sia stata proprio la donna a spingere Macron a presentare la sua candidatura proprio quest’anno, dato che “nel 2022 avrà il problema della mia faccia”. Avrebbe detto così la Trogneux ad un amico, riferendosi alle maggiori rughe legate all’età.

Brigitte Trogneux è considerata a tutti gli effetti il motivo del successo del candidato alle presidenziali, Emmanuel Macron. E’ stata la moglie, dopo tutto, a creare la sua immagine pubblica, puntando sulla non convenzionalità del deputato e sulla sua onestà. Come sottolinea Formiche, è stato Emmanuel Macron stesso a riconoscere a Brigitte il merito delle strategie messe in atto per la sua campagna elettorale. “Brigitte non sarà nascosta nè dietro di me”, ha riferito durante un comizio, “sarà al mio fianco”. Con il diminuire dei giorni che ci separano dalle elezioni francesi, le presenze pubbliche della Trogneux sono inoltre aumentate, sia da sola che al fianco del marito durante i discorsi alla popolazione. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori