SI IMPICCA A 13 ANNI/ Salvata dai genitori in extremis: è in gravi condizioni (ultime notizie)

- Linda Irico

È in gravi condizioni la tredicenne di Mirano che ha provato a impiccarsi a un albero del giardino di casa: i genitori sono riusciti a salvarla in extremis. La prognosi è riservata.

ambulanza_lapresse_2017
Ambulanza (LaPresse)

Ha solo 13 anni la giovane di Mirano in provincia di Venezia che domenica ha tentato il suicidio impiccandosi a un albero del giardino di casa sua. L’adolescente ha approfittato di un momento di distrazione dei genitori, impegnati in un’altra stanza, per uscire portando con sé una corda. Arrivata davanti all’albero, la giovane ha fissato la corda e ha tentato di impiccarsi. Per fortuna proprio in quel frangente in genitori della ragazzina hanno guardato fuori accorgendosi che la figlia era appesa alla corda e hanno prontamente chiamato il 118 dopo averla liberata. I medici sono arrivati in elicottero e la giovane è stata portata all’ospedale di Padova in gravissime condizioni: al momento risulta ricoverata in prognosi riservata. Sul luogo del tentato suicidio si sono recati anche i Carabinieri, che hanno ascoltato la testimonianza dei genitori della 13enne.

La ragazzina non avrebbe lasciato alcun biglietto per spiegare il gesto e non avrebbe dato segnali preoccupanti nelle ore precedenti al gesto, come si legge sul Corriere del Veneto. Gli uomini dell’Arma stanno indagando sul caso e tra le ipotesi prese in considerazione ci sarebbe una frustrazione sentimentale o una delusione scolastica. Si indaga inoltre sui social network per capire se possa trattarsi di un caso legato alla piaga del cyber bullismo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori