TERREMOTO OGGI/ Ingv, ultime scosse: Ferrara, sisma di 3.2 M a Sant’Agostino (25 aprile 2017, ora 22)

- Morgan K. Barraco

Terremoto oggi, ultime scosse e Meteo: scossa di 4.3M in Cile, nell’isola Valparaiso. Sole al CentroSud per il ponte del 25 aprile, Scirocco al sud con calo temperature

macerie_terremoto_pixabay_2017
Terremoto oggi nelle Marche

C’è stata una scossa di terremoto in provincia di Ferrara quattro chilometri a nord di Sant’Agostino. L’Istituto Nazionale Geofisica e Vulcanologia Italiana ha sottolineato come il sisma si sia verificato per una Magnitudo di 3.2 alle ore 21.15. E’ stato individuato alle seguenti coordinate: 44.83 latitudine, 11.40 longitudine. L’ipocentro invece è stato rilevato a sette chilometri di profondità dalla superficie terrestre. Andiamo a vedere i comuni nel raggio di venti chilometri dall’epicentro della scossa: Sant’Agostino (FE); Mirabello (FE); Bondeno (FE); Finale Emilia (MO); Vigarano Mainarda (FE); Galliera (BO); Poggio Renatico (FE); San Pietro in Casale (BO); Cento (FE); Pieve di Cento (BO); Ficarolo (BO); Gaiba (RO); Malalbergo (BO); Stienta (RO); Ferrara (FE); Castello d’Argile (BO); Occhiobello (RO); Salara (RO); Felonica (MN); Calto (RO) e San Giorgio di Piano (BO). (agg. di Matteo Fantozzi)

Scossa di terremoto ancora in centro Italia questa volta però situata nella zona attorno a Macerata, dopo le tante scosse di giornate accadute presso la provincia di L’Aquila: proseguono le scosse senza danni per fortuna, con lo sciame sismico continuo che non abbandona però il centro Italia praticamente dallo scorso 24 agosto scorso. Il centro nazionale INGV ha individuato l’ipocentro di questo ultimo terremoto con forza M 2.1 avvenuto in zona maceratese: 11 km di profondità sotto il livello del terreno, con l’epicentro invece posto presso i comuni di Pievebovigliana, Fiordimonte, Muccia, Pieve Torina, Fiasta, Camerino, Acquacanina, Monte Cavallo, Serravalle di Chienti, Sefro, Caldarola, Bolognola, Ussita, Pioraco, Cessapalombo, Serrapetrona, Visso, Castelraimondo, Camporotondo di Fiastrone, Belforte del Chienti, Sarnano, Fiuminata, Gagliole, San Ginesio, Castelsantangelo sul Nera. (aggiornamento di Niccolò Magnani)

Nuova scossa di terremoto sempre in provincia di L’Aquila e per fortuna anche questa volta senza conseguenze gravi o danni nuovi, esattamente come avvenuto questa prima mattina con la forte scossa di M 3.1 sempre attorno a Campotosto (AQ). Il centro nazionale INGV ha segnalato un ipocentro della scossa di M 2.4 Richter avvenuto a circa 11 km sotto il livello del terreno in profondità, mentre l’epicentro viene individuato presso i comuni di Campotosto, Capitignano, Crognaleto, Barete, Pizzoli; Amatrice, Montereale, Fano Adriano, Cagnano Amiterno, Cortino, Pietracamela, Cittareale, Borbona, Accumoli. Non ci sono danni e sul fronte del meteo, nelle medesime zone del terremoto, le notizie sono sempre positive con il sole e temperature pienamente primaverili. (aggiornamento di Niccolò Magnani)

Tra le ultime scosse di terremoto oggi l’Ingv segnala anche un sisma in Abruzzo. Secondo i dati della sala sismica di Roma dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia si è verificato un sisma di magnitudo 3.1 sulla scala Richter a 3 km a nord est di Barete, in provincia de L’Aquila. Il terremoto si è verificato alle ore 05:02:27 con queste coordinate geografiche: latitudine 42.46, longitudine 13.31 e ipocentro a una profondità di 13 km. Oltre a Barete, sono vari i comuni che si trovano entro 20 km dall’epicentro di questa scossa di terremoto oggi: Pizzoli AQ Capitignano AQ Cagnano Amiterno AQ Montereale AQ Scoppito AQ Campotosto AQ L’Aquila AQ Borbona RI Crognaleto TE Amatrice RI Posta RI Tornimparte AQ Lucoli AQ Antrodoco RI. (aggiornamento di Stefania La Malfa)

Trema il Cile nelle prime ore di oggi, martedì 25 aprile 2017. Alle 00:24 è stata colpita l’isola offshore Valparaiso da un sisma di 3.5M. L’epicentro è stato localizzato a latitudine 33.03 e longitudine 71.86, ipocentro a 28 km di profondità. Alle 00:21 un’altra scossa, pari a 4.3M, ha colpito la stessa isola, a latitudine 32.96 e longitudine 72.11, ipocentro a 20 km di profondità. Alle 00:18 è stato colpito il Tonga da un sisma di 4.9M. I sismografi hanno individuato l’epicentro a latitudine 16.13 e longitudine 173.64, ipocentro a 60 km di profondità. Per quanto riguarda l’Italia, l’ultimo sisma risale invece alle 23:01, quando è stata colpita la provincia di Macerata da una scossa di 2.0M. Il Centro Nazionale Terremoti ha rilevato l’epicentro a latitudine 42.94 e longitudine 13.16, ipocentro a 9 km di profondità. Interessate Ussita, Castelsantangelo sul Nera, Visso, Bolognola, Acquacanina, Fiastra, Preci, Fiordimonte, Montemonaco, Monte Cavallo, Montefortino, Pieve Torina, Pievebovigliana, Sarnano, Amandola, Norcia, Montegallo, Muccia e Sellano.

Ancora bel tempo al CentroSud, dove è previsto sole per tutto il ponte del 25 aprile. Nuvole invece previste al Nord, dove si verificheranno nelle prossime ore delle precipitazioni isolate. Il maltempo interesserà invece la Toscana e le regioni settentrionali nella giornata di mercoledì, secondo le previsioni di Meteo.it. Si potrebbero verificare piogge localizzate a causa di una perturbarzione in arrivo dal Nord Atlantico e che arriverà in seguito allo Scirocco. Il vento anomalo provocherà una temperatura attorno ai 25 gradi nel Sud e le Isole. La perturbazione si sposterà in seguito verso il Sud e il Centro nella giornata di giovedì, per poi lasciare il posto ad una corrente di aria fredda che avrà degli effetti sulle temperature. Le minime scenderanno ulteriormente in Sardegna ed al CentroNord. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori