BLUE WHALE/ Facebook, la sfida mortale che porta i giovani al suicidio

- La Redazione

Arriva dalla Russia l’ultima follia su Facebook, un sifda in 50 prove l’ultima delel quali è avere coraggio di suicidarsi. E i giovani che lo fanno sarebbero molti

facebook_smartphone_pixabay
Allarme sicurezza Instagram

Dalla Russia, dove avrebbe fatto un centinaio di vittime, l’allucinante sfida via Facebook è arrivata anche in Inghilterra e potrebbe presto diffondersi in altri paesi. Si tratta di una sfida virtuale nella quale chi accetta di misurarsi con essa, deve affrontare 50 sfide al giorno di livello sempre più pericoloso fino ad arrivare all’ultima: uccidersi. E secondo le indagini della polizia russa questo “gioco” avrebbe fatto almeno 130 vittime tra gli adolescenti. Molti recenti casi di suicidi inspiegabili fra ragazzine di 15 anni di età infatti sarebbero legati alla sfida. Sulle pagine facebook delle vittime infatti c’è il simbolo di una balena azzurra, alcune testimonianze delle prove fatte (come incidersi da soli su un braccio o una gamba una balena) fino all’ultimo messaggio: “la fine”. La gara sarebbe controllata da alcuni master che lanciano le sfide ai partecipanti, chiedendo al 50esimo giorno di suicidarsi. Alcuni ragazzi, anch’essi adolescenti, sono stati visti filmare alcuni suicidi, quelli di una coppia di ragazze che si è lanciata insieme dal quarto piano di un edificio. Tra alcune delle sfide, guardare film hororr per 24 ore consecutive o svegliarsi alle 4 del mattino. La polizia inglese, dopo alcune segnalazioni, ha lanciato un allarme online avvisando del gioco e chiedendo ai genitori di parlarne con i figli per tenerli lontani dal pericolo. E’ solo l’ultima frontiera della follia che sempre di più prende piede sui social network.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori