Gessica Notaro / Ex Miss sfregiata con l’acido: faccia a faccia in aula con Edson Tavares (ultime notizie)

- Emanuela Longo

Gessica Notaro, ultime news: in partenza il processo per stalking a carico dell’ex fidanzato Edson Tavares. Il primo selfie dell’ex Miss dopo l’aggressione con l’acido.

gessica_notaro_facebook
Gessica Notaro, ex Miss sfregiata con l'acido

E’ iniziato questa mattina il processo per stalking a carico di Edson “Eddy” Tavares, ex fidanzato di Gessica Notaro, l’ex Miss sfregiata con l’acido lo scorso gennaio. Proprio nell’aula del tribunale di Rimini, come rivela l’agenzia di stampa Ansa, Gessica e l’ex compagno si sarebbero affrontati faccia a faccia. La 28enne avrebbe deciso di farsi vedere a “volto scoperto”, senza bende, come ha fatto anche in occasione della sua unica apparizione televisiva dopo la terribile aggressione. Il giudice ha vietato foto e riprese ma ha stabilito che l’udienza avvenisse a porte aperte, a differenza di quanto chiesto dalla difesa di Eddy al fine di tutelare la privacy del figlio minore del proprio assistito. Come riporta la trasmissione Pomeriggio 5, la ragazza in aula si è tolta anche la benda che le copre l’occhio ma dopo poco avrebbe avvertito un malore ed avrebbe chiesto di essere riaccompagnata a casa. Per la prima volta la giovane ha rivisto Eddy, è andata verso di lui per farsi vedere e far vedere le ferite provocate dalla sua aggressione con l’acido. Entrambi si sono scambiati per un brevissimo momento alcuni sguardi. Tavares sarebbe rimasto impassibile: ha girato lo sguardo verso la Corte ed ha continuato a guardare fisso davanti a sé.

Prenderà il via nella giornata di oggi, con la prima udienza, il processo per stalking nei confronti dell’ex compagno di Gessica Notaro, la giovane 28enne, ex finalista al concorso di bellezza Miss Italia, sfregiata con l’acido. La ragazza, che la scorsa settimana si è fatta vedere per la prima volta a viso scoperto nel corso della trasmissione Maurizio Costanzo Show, fu vittima di una terribile aggressione lo scorso 10 gennaio. Sin dall’inizio non ha mai avuto dubbi sul fatto che, a gettarle addosso il contenuto di un’intera bottiglietta di plastica, colpendola in pieno viso, fosse stato proprio Edson Tavares, il 29enne originario di Capo Verde e che nei confronti di Gessica nutriva una gelosia folle, aumentata soprattutto dopo la fine della loro turbolenta relazione. Come reso noto dal quotidiano Repubblica.it, la prima tappa del processo per stalking a carico di Eddy Tavares (l’aggressione con l’acido non rientra nel medesimo fascicolo del processo in partenza oggi), si svolgerà presso il Tribunale di Rimini e vedrà la presenza in aula del 29enne, in carcere da tre mesi e della stessa Gessica Notaro, presente anche nel corso della precedente udienza, sebbene coperta da un paravento. Oggi Gessica non ha più paura di far vedere il suo volto ed anzi il suo desiderio è renderlo ben visibile proprio all’uomo che, continua a non avere dubbi, le ha gettato l’acido nel tentativo di mettere per sempre fine alla sua bellezza ed al suo sorriso. La difesa dell’imputato ha già fatto sapere l’intenzione di chiedere oggi l’udienza a porte chiuse al fine di tutelare gli interessi del figlio del 29enne, già al centro delle polemiche e delle minacce nelle passate settimane, quando era stata segnalata la presenza di commenti molto duri a carico del piccolo sotto la foto del padre che li ritraeva insieme, presente sulla pagina Facebook di Eddy.

Alla vigilia dell’apertura del processo a carico di Edson Tavares, ex fidanzato di Gessica Notaro, la stessa ex Miss sfregiata con l’acido ha rotto il silenzio, a distanza di una settimana dalla sua presenza in qualità di ospite attesissima sul palco del Maurizio Costanzo Show. La forza ed il coraggio della 28enne riminese continua a lasciare senza parole: Gessica ha infatti deciso di aprire un suo account Instagram e di postare il suo volto attuale, segnato dalle conseguenze dell’aggressione con l’acido di oltre tre mesi fa. La sua prima foto in realtà risale ad una settimana fa ed è quella che dall’inizio del terribile caso di cronaca abbiamo imparato a conoscere, ovvero l’immagine della giovane all’Acquario di Rimini dove lavorava, insieme a un leone marino. “Nostalgia della mia piccolina”, scriveva in quella occasione. A destare l’attenzione del popolo della rete, però, è stato il suo primo selfie che la immortala per come è oggi e risalente a qualche giorno fa. “Buongiorno amici questo è il mio primo selfie dopo tanto tempo”, scrive Gessica Notaro. Il motivo dello scatto è presto detto: “L’ho fatto per garantirvi che questo è il mio UNICO profilo Instagram e che tutti gli altri sono falsi, creati da persone che si divertono a scrivere frasi e pubblicare vecchie foto rubate da internet spacciandosi per me. Vi chiedo aiuto per segnalare questi individui.. Grazie mille”. In tanti hanno espresso parole di affetto ma soprattutto ammirazione per il coraggio, la forza e la grande bellezza che traspare dal suo volto, nonostante i segni dell’aggressione siano comunque visibili. Una bellezza interiore che non sarà l’acido, né Eddy Tavares, oggi presente in aula, ad oscurarle per sempre. Clicca qui per vedere la foto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori