TERRORISTA METRO SAN PIETROBURGO/ Foto, ecco chi ha piazzato la bomba sul vagone (Attentato Russia)

- Niccolò Magnani

Terrorista Metro San Pietroburgo: ecco la foto di chi potrebbe avere piazzato la bomba sul vagone della metro russa. Attentato, le varie ipotesi su identità e movente: oggi 3 aprile 2017

terrorista_metro_san_pietroburgo_russia_reen_2017
Il presunto terrorista di San Pietroburgo (foto, canale Reen)

Un frammento, un attimo e un volto: qui sopra vedete chi potrebbe avere piazzato la bomba sul vagone della metro di San Pietroburgo. Un piccolo momento che potrebbe essere stato fatale per 10 persone, morte dopo l’esplosione questo primo pomeriggio (ore 14 italiane) nel pieno centro di San Pietroburgo. Anche 50 feriti nell’attentato che ha messo in ginocchio una città intera a pochi giorni dall’attentato avvenuto a Londra sul ponte e Parlamento di Westminster: non ci sono ad ora versioni escluse, ma dopo le immagini diffuse dal canale Reen.tv in Russia si possono già fare le prime abbozzate ipotesi. Un uomo con carnagione olivastra e con il classico taglio di barba all’islamica, con in più un berretto in testa: pare a vedersi un “tipico” terrorista di risma islamista, anche se in Russia più di altre parti del mondo la possibilità di trarsi in errore è probabile. Qui infatti è molto vivo e mai spento il rischio di attentati compiuti da ceceni separatisti, sempre di fede musulmana, ma storicamente con progetti assai diversi dalla jihad internazionale di Isis o simili. Da ultimo, potrebbe anche trattarsi di un uomo totalmente estraneo all’esplosione, con i servizi russi spesso troppo “attenti” a personaggi non russi proprio per via degli attentati ceceni molto temuti che da decenni cercando di minare l’autorità di Mosca per avere una propria indipendenza. 

Le immagini del canale Reen non possono ovviamente spiegare nel dettaglio cosa è successo davvero nell’attentato con bomba all’interno della metro di San Pietroburgo: con l’immagine del probabile terrorista si cerca di partire da un frammento per costruire tutte le indagini che le forze antiterrorismo ora dovranno compiere. Di sicuro sappiamo che quel frame che trovate qui sopra è stato tratto da un filmato in mano al canale Reen, con l’uomo intento a scendere dalla metro alla stazione di Teknologicheskiy Insitut un attimo prima che si chiudessero le porte e i vagoni si spostassero verso Sennaya Ploshchad. In quel tunnel e pochi istanti dopo la bomba piazzata è esplosa: ora si cercherà di capire se proprio questo personaggio e proprio in quel momento è stato piazzato l’ordigno. Di certo ci sono per ora soltanto i morti: 9 vittime, 50 feriti circa e una procura dell’antiterorrismo russo che si dice sicura, “è attentato“.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori