William Pezzulo/ Sfregiato dall’ex, torna a sorridere dopo 32 interventi: “Tutti a mie spese”

- Silvana Palazzo

William Pezzulo a La Vita in Diretta: il 31enne sfregiato con l’cadio dall’ex torna a sorridere dopo 32 interventi, tutti a sue spese. Finora non è stato risarcito da Elena Perotti

firme false m5s
(LaPresse)

Sfregiato con l’acido dalla ex, torna a sorridere: è questa la storia di William Pezzulo, che ha subito 32 interventi dopo l’aggressione di Elena Perotti nel 2012. «Ora sto abbastanza bene», ha dichiarato il 31enne ai microfoni de La Vita in Diretta, assicurando di non provare alcun rancore per l’ex fidanzata. «Sono fatto così: non riesco a provare odio, altrimenti non sarei qui a raccontare la mia storia. Non provo nulla per lei, nemmeno odio, solo indifferenza. Vado avanti per la mia strada», ha aggiunto William Pezzulo, che ha parlato anche del rapporto con Elena Perotti. «I segnali che l’amore fosse diventato malato erano tanti. Avevo pensato anche di scappare all’estero, ma non potevo andare via con un’attività aperta da poco». A proposito del bar, la madre di William Pezzulo ha rivelato di aver svenduto il bar: «Ci era costato quasi 100mila euro, l’abbiamo dovuto svendere a 13 mila euro». Nessun risarcimento è, infatti, arrivato ancora a William Pezzulo, il quale a La Vita in Diretta ha contestato anche l’entità della pena con cui è stata condannata l’ex fidanzata: «Otto anni sono sicuramente sono pochissimi». Elena Perotti e il suo complice dovrebbero dargli un milione di euro, ma essendo nullatenenti non hanno dato un centesimo al 31enne, che tra l’altro dovrà sborsare trentamila euro di spese per aver ottenuto il risarcimento: «È la percentuale stabilita dal giudice per aver ottenuto il risarcimento, anche se non lo vedrò», ha raccontato recentemente William Pezzulo. La sua storia di coraggio è stata raccontata oggi a La Vita in Diretta su Raiuno.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori