Auguri Festa della Mamma 2017/ Frasi, immagini e idee: “Azalea della ricerca”, un regalo con il cuore

- Silvana Palazzo

Auguri per la Festa della Mamma 2017: frasi, immagini e consigli. Dagli “adesivi” di Instagram alla poesia di Edmondo De Amicis. Idee regalo e proposte in vista della ricorrenza di domenica

festadellamamma_01_pixabay
Festa della mamma

La Festa della Mamma è un’occasione importante per raccogliere fondi per la ricerca sul cancro. Per questo domenica 14 maggio in 3.600 punti di distribuzione in tutta Italia verrà venduta l’Azalea della Ricerca dai volontari dell’Associazione Italiana per la ricerca sul cancro (AIRC). I proventi sono destinati a progetti di studio sui tumori femminili. Il tema della prevenzione è molto caro alle donne ed è strettamente legato alla ricerca, per questo domenica potreste fare un regalo speciale alle vostre mamme. Se stavate pensando ad un pensiero per renderlo omaggio in questo giorno speciale, allora potreste acquistare l’Azalea della Ricerca. Le piante e i fiori sono un regalo che fa sempre breccia nel cuore delle mamme, figurarsi se acquistandolo si contribuisce ad una buona causa. Le azalee, dunque, sono tra i migliori fiori da regalare per la Festa della Mamma. Un regalo che verrà sicuramente apprezzato. (agg. di Silvana Palazzo)

Inutili girarsi attorno: se mai avete sentito parlare del concetto di “multitasking” è impossibile non assimilarlo alla mamma di cui tra due giorni si celebra la sua festa: pensateci bene, come si fa a lavorare, tenere la casa, fare la spesa, portare figli a scuola e andarli a riprendere nelle loro circa 850 attività pomeridiane (se poi son più di due figli, apriti cielo…), e in tutto questo ricordarsi regali, feste, problemi del lavoro del coniuge e un pensierino ai genitori magari non più giovanissimi da andare a trovare ogni tanto? Esatto, multitasking, è tutto quanto riesce a venirci in mente: non esisteva fino a qualche decennio fa questo termine e non ci stupiamo l’abbiano inventato proprio pensando alla mamma moderna che sa fare tutto, che vuole fare tutto e che è sempre disponibile in tutto. Una mamma super, anzi un superMum come potete tranquillamente vedere qui sotto in una ironica diapositiva… Care mamme, gli auguri sono tutti per voi, che almeno una volta all’anno ci rendiamo conto di tutto quanto fate e con quale affetto lo fate! (agg. di Niccolò Magnani)

Si assottiglia sempre di più la distanza che ci separa della Festa della Mamma 2017. Ancora pochi giorni per poter organizzare questo evento speciale per le mamme di tutto il mondo e soprattutto per pensare ad un regalo o un pensierino da poter donare. La Festa della Mamma 2017 è in grado di far entrare in crisi molti figli, sia grandi che piccoli, proprio per il dono da offrire alla donna più importante della nostra vita. Forse abituati a ricevere regali dalle mamme, piuttosto che a farli, si può avere il dubbio di fare la scelta giusta. Una pubblicità datata di un noto brand aveva lanciato lo slogan “un diamante è per sempre” ed anche se non tutte le tasche possono permettersi questa opzione, dirottarsi verso un gioiello potrebbe rivelarsi un’alternativa valida. Pandora per esempio propone soluzioni adatte a tutti i budget, dal solitario “Anello Meravigliosa Luminosità” (costo 89€) fino agli orecchini Nodi d’Amore, che presentano un intreccio leggero adatto a look “da ufficio” (costo 59€). E ancora, charm smaltati in oro 14k a forma di cuore (costo 69€), l’ideale per chi non si vuole sbilanciare verso un anello ma desidera comunque lanciare un messaggio d’amore.

La festa della Mamma 2017 è ormai alle porte, ma sono ancora i figli di tutta Italia a dover provvedere a regasli e auguri. In aiuto ai più indecisi e ritardatari accorrono tantissime offerte da parte di tutti i brand, sia maggiori che minori. L’importante è capire quale regalo possa fare felici le mamme, tutte diverse e con esigenze particolari. L’unico dato in comunque fra le mamme di tutto il mondo è alla fine l’amore che destinano senza riserve ai propri bimbi, anche quando quest’ultimi hanno ormai superato di molto l’età adulta. Per la mamma più tecnologica, l’azienda cinese Maze ha deciso di proporre il proprio smartphone Maze Blade al solo costo di 105 euro. Si tratta inoltre di uno dei dispositivi più ricercati, grazie ad un design accattivante e materiali prestigiosi, oltre che dotato di una tecnologia all’avanguardia. Insomma, un buon regalo per la Festa della Mamma 2017 che unisca basso costo all’alta qualità. 

La Festa della Mamma è davvero dietro l’angolo e tutti i figli del mondo non possono prescindere dal fare gli auguri a chi gli ha dato la vita. Soprattutto considerando quanti strascichi lasci una gravidanza su una donna, c’è davvero da essere grati per sempre alle proprie mamme! La conferma arriva da Giulio Basoccu, specialista in Chirurgia plastica estetica e ricostruttiva presso l’Istituto neurotraumatologico italiano, che ad Adnkronos Salute ha dichiarato che non è un caso che una donna su 3 ricorra alla chirurgia estetica proprio dopo il parto. Le motivazioni sono presto dette:”La gravidanza, momento indimenticabile per le donne, può su molte lasciare degli inestetismi, grandi e piccoli, che penalizzano molto la femminilità. E su questo la donna non transige. Un seno svuotato, che abbia perso la sua forma dopo un lungo allattamento è un inestetismo con il quale è difficile convivere per la donna che tiene al suo aspetto e al suo benessere psicofisico. Perché un inestetismo come questo può creare anche difficoltà di rapporto con il partner”. Ma c’è di più:”La cute dell’addome è geneticamente programmata per affrontare lo stress del pancione, ma a volte i cambiamenti delle forme sono importanti e repentini e, dopo il parto, ci si trova con la pelle cadente, priva di tono ed elasticità tanto che nei casi più estremi il ventre arriva ad assumere l’aspetto a grembiule”. Insomma, per metterci al mondo sono andate incontro consapevolmente a parecchi problemi e inestetismi. Suggerimento per i figli più facoltosi: proponete alle vostre mamme un regalo “chirurgico”, vi ringrazieranno per la vostra attenzione ai “loro” dettagli. (agg. di Dario D’Angelo)

Se per caso avete organizzato un mini viaggio con la vostra mamma, o almeno regalato a lei un minivacanza per staccare un po’ dal logorio della vita moderna, su quale punto avete insistito? In quale delle due “opposte” modalità rientro le vostre madri? Il super relax o l’avventura prima i tutto? Stando ai consigli svelati da Tg Com24 questa mattina in occasione della Festa della Mamma ormai imminente, per la mamma “wellness addicted” gli ultimi consigli in tema di vacanze riguardano il benessere delle Terme della Salvarola, a Modena, per un festa in totale relax. Oppure interi percorsi Spa da ricercare all’interno del vostro territorio: se volete un consiglio spassionato da Il Sussidiario.net, possiamo indirizzarvi verso la Svizzera, nella spettacolare cornice delle terme di Leukerbad, nell’acqua a 40 gradi di fronte alle Alpi di duemila metri, esperienza unica! Se invece la vostra mamma risulta molto più coraggiosa, ecco pronto il consiglio giusto per lei: una bella giornata on the road con il noleggio di auto d’epoca dello Slow Drive. Prendete una meravigliosa Alfa Spider oppure Maggiolini cabriolet, Fiat 500, Roadster inglesi e Mini Cooper e fate partire le vostre mamme in tutto il nord Italia. (agg. di Niccolò Magnani)

Si avvicina la festa e tutte le mamme e come ogni hanno fioccano offerte, promozioni e novità tutte dedicate alla grande protagonista della vita di ciascuno di noi: per la mamma dunque, sul fronte smartphone, cosa accade? Spesso il rapporto tra l’universo materno e il mondo della tecnologia è coinvolto in un turbine di battute e ironie per la poca “immediata comprensione” delle novità hi-tech, anche se poi spesso sono loro le più disponibili e coraggiose ad adottare usi e costumi che noi forse tra 20 anni ci sogneremo data la nostra innata pigrizia e inerzia. Ebbene, la Wind quest’anno ha pensato alle mamme e ha proposto l’opzione Cogli l’Attimo Giga, con 7 giorni di promozione che porta in dote alle clienti con figli l’attivazione di 3 giga gratis di internet. «Per festeggiare insieme la Festa della Mamma, ti regaliamo 3 GIGA gratis in aggiunta alla tua offerta che potrai utilizzare in 7 giorni, incluso quello di attivazione! Rispondi a questo SMS scrivendo MAMMA SI entro il 15/05. L’offerta si disattiverà senza costi dopo 7 giorni». La mamma potrà dunque navigare in maniera illimitata per qualche giorno e potrebbe dunque riversarvi di messaggio, meme, gif e quant’altro, pronta a vendicarvi di tutta quella marea di battute e sfottò che in questi anni le avete “dedicato”. Dunque, alla fine, chi farà la “festa” all’altro? Forza figli, è giunto il momento di pagare pegno! (agg. di Niccolò Magnani)


– La Festa della Mamma è sempre più social: gli sviluppatori di Instagram hanno, infatti, pensato ad una serie di nuovi adesivi per fare domenica degli auguri speciali alle donne che ci hanno dato alla luce. Molti, infatti, coglieranno l’occasione nel giorno di questa ricorrenza per mandare un messaggio anche attraverso i social network, quindi Instagram ha deciso di offrire nuovi adesivi per personalizzare le Storie da dedicare alle mamme. Prosegue la politica di rinnovamento delle varie funzionalità delle Stories, ma non vi preoccupate: i nuovi adesivi sono già disponibili in Italia, su Android e iOS, purché abbiate la versione più recente dell’applicazione.

Avete già pensato alla dedica da fare per la Festa della Mamma? Anziché scegliere un’immagine, potreste scattarvi un selfie o registrare un breve video per regalare un momento speciale alla donna più importante della vostra vita. Di seguito intanto vi proponiamo un’anteprima delle novità introdotte da Instagram per la Festa della Mamma.

C’è chi, pur essendo al passo coi tempi, preferisce mezzi tradizionali per fare gli auguri in occasione della Festa della Mamma. In questi casi è sufficiente un ricordo significativo, una semplice frase o una poesia per regalare un pensiero profondo alla donna che tanto si è sacrificata per noi. La letteratura è piena di spunti, come “A mia madre” di Edmondo De Amicis. Di seguito vi riportiamo integralmente il testo:

Non sempre il tempo la beltà cancella/ o la sfioran le lacrime e gli affanni/ mia madre ha sessant’anni e più la guardo/ e più mi sembra bella./ Non ha un accento, un guardo, un riso/ che non mi tocchi dolcemente il cuore./ Ah se fossi pittore, farei tutta la vita/il suo ritratto./ Vorrei ritrarla quando inchina il viso/ perch’io le baci la sua treccia bianca/ e quando inferma e stanca,/ nasconde il suo dolor sotto un sorriso./ Ah se fosse un mio prego in cielo accolto/ non chiederei al gran pittore d’Urbino/ il pennello divino per coronar di gloria/ il suo bel volto./ Vorrei poter cangiar vita con vita,/ darle tutto il vigor degli anni miei/ Vorrei veder me vecchio e lei…/ dal sacrificio mio ringiovanita!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori