PAOLO CATANZARO È SVEVA CARDINALE/ Il falso veggente diventato donna: denunciata dai fedeli truffati (Le Iene)

- Silvana Palazzo

Paolo Catanzaro è Sveva Cardinale, il falso veggente diventato donna: è stata denunciata dai fedeli, ora indaga la magistratura. Le Iene Show tornano ad occuparsi del caso

paolo_catanzaro_sveva_cardinale_le-iene
Paola Catanzaro, il caso Sveva a Le Iene Show

Tornano ad occuparsi di Sveva Cardinale: è stato, infatti, trasmesso il secondo capitolo della “mistica” storia del falso veggente diventato showgirl. Sveva era, infatti, un uomo, Paolo Catanzaro che diceva di vedere la Madonna. Ha convinto tantissime persone di poter compiere miracoli e di parlare con la Vergine Maria. Così era riuscito a farsi dare tantissimi soldi. Nel frattempo ha cambiato sesso ed è diventata showgirl, oltre che paladina di chi affronta il proprio cambio di sesso. Le Iene riescono a intervistare Sveva Cardinale, che però non ha voluto parlare del suo passato: «Io credo di aver dato soltanto. Non mi sono fatta dare soldi, non ho fatto nulla a queste persone. È un’esperienza di cui non voglio parlare». Molte persone, però, sono state rovinate da Paolo Catanzaro: c’è chi, ad esempio, gli ha dato addirittura 700 mila euro. Quest’uomo, intervistato da Le Iene, ha raccontato anche di aver tentato il suicidio.

Possibile che la messinscena di Paolo Catanzaro è stata realizzata solo dal ragazzo? Le Iene scoprono che la madre del ragazzo assisteva suo figlio, creando l’atmosfera giusta per i suoi “miracoli”. «Secondo me aveva architettato tutto con la sua famiglia», ha rivelato a Le Iene un’altra vittima di Paolo il mistico. Le Iene si recano allora a Brindisi per provare a parlare con qualcuno dei suoi familiari. «Non è vera la storia di Paolo, lo so io. Lei mi teneva prigioniera, mi teneva in ricatto. Avrebbe fatto perdere il lavoro a mio marito», ha raccontato la sorella di Sveva Cardinale in una telefonata registrata dall’ennesima vittima. Sono tante le cose da chiarire: lo farà la magistratura, perché tanti ex fedeli hanno denunciato il truffatore. «Mia sorella ha preso forti quantità di medicinali. Si trova in gravi condizioni in ospedale», annuncia un’altra sorella di Sveva Cardinale in una telefonata a Le Iene. I medici, però, fanno sapere che in realtà non è in coma.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori