RETTIFICA/ Le precisazioni sull’articolo “Ivana Cucco, nuova vita da dottoressa”

- La Redazione

Rettifica in relazione a quanto riportato nell’articolo DA BRIGATISTA A DIRIGENTE/ Ivana Cucco, nuova vita da dottoressa: “Conti saldati con il passato” del 18 marzo scorso

computer_cyberviolenze_crimine_virus_intercettazioni_lapresse_2017
(LaPresse)

In relazione a quanto riportato nell’articolo , pubblicato su queste pagine lo scorso 18 marzo, occorre precisare che: 1) la Dottoressa Ivana Cucco non è mai stata condannata per rapina; 2) con riferimento al “primo arresto” non è vero che la Dottoressa Cucco venne subito rilasciata: venne, infatti, assolta dopo un anno e mezzo di carcerazione preventiva; 3) la pena inflitta alla Dottoressa Cucco per reato associativo dalla Corte di Cassazione è stata ridotta a due anni a seguito di dissociazione; 4) la Dottoressa Cucco non ha partecipato a un concorso interno, bensì pubblico. Ci scusiamo pertanto con la diretta interessata e i nostri lettori per le inesattezze riportate nell’articolo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori