ALLARME BOMBA SUL VOLO DUBAI-LONDRA/ Evacuato aereo Virgin verso Heathrow: “Sono tutti terrorizzati”

- Dario D'Angelo

Allarme bomba a Dubai: un volo diretto all’aeroporto Heatrow di Londra è stato evacuato poco prima del decollo. Controlli sono stati effettuati sugli stessi passeggeri dell’aereo.

aereo_aeroporto_boeing_lapresse_2016
Immagini di repertorio (Foto da Lapresse)

Allarme terrorismo anche all’aeroporto di Dubai, dove un aereo diretto a Londra è stato evacuato. Si tratta del volo VS401 della Virgin Atlantic: stava per decollare quando è scattato l’allarme bomba. Sono emersi nuovi particolari in merito all’evacuazione. Secondo il racconto di alcuni testimoni, le persone fatte scendere precauzionalmente dall’aereo per essere sottoposte nuovamente ai controlli (anche scansioni corporali complete) si sono poi rifiutate di tornare a bordo. Hanno, infatti, chiesto di cambiare volo. Tensione alta in aeroporto, soprattutto dopo aver appreso quanto accaduto a Manchester, dove ieri c’è stato un attentato al termine del concerto di Ariana Grande. «Qualcuno ha detto di aver visto un camion degli artificieri nella zona dell’aeroporto, ma era semplicemente uno dei pompieri. Sono tutti terrorizzati», ha dichiarato il testimone che è stato ascoltato dai Daily Mail. (agg. di Silvana Palazzo)

L’allerta terrorismo, dopo l’espolosione di ieri a Manchester, arriva fino all’aeroporto di Dubai, dove un volo diretto all’aeroporto Heatrow di Londra è stato evacuato per un allarme bomba prima del decollo. A riportare la notizia è il sito del britannico Daily Mail, che cita come fonte un portavoce della compagnia Virgin, che parla di “misura precauzionale” per il volo VS401 diretto nella City. Secondo quanto riferisce un testimone al Mail, l’imbarco era già terminato e il decollo ormai prossimo quando il comandante ha cancellato il volo richiamando il personale che si è precipitato all’interno della cabina di comando. A detta del testimone citato dal Mail, dieci minuti dopo tutti i passeggeri sono stati fatti scendere dall’aereo e controllati singolarmente. 

Dopo l’attentato a Manchester, avvenuto a margine di un concerto di Ariana Grande, la tensione per nuovi attacchi terroristici non riguarda soltanto il Regno Unito. Sempre ieri ad essere interessato da un allarme bomba poi rivelatosi falso era stato l’aeroporto internazionale di Goteborg-Landvetter, in Svezia, evacuato per un bagaglio sospetto che avrebbe dovuto contenere tracce di esplosivo ma che dopo i controlli del caso è risultato innocuo. Per quanto riguarda la situazione all’aeroporto di Dubai è stato il portavoce della compagnia aerea a tentare di rassicurare l’utenza:”Stiamo riportando tutto alla normalità nel più breve tempo possibile”, ha dichiarato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori