ATTENTATO MANCHESTER/ Video: Isis rivendica attacco, “è solo l’inizio”

- Dario D'Angelo

Attentato Manchester: video, l’Isis ha rivendicato la strage al concerto di Ariana Grande. In un filmato un anglofono inneggia all”attacco e promette:”Questo è solo l’inizio”.

isis_Manchester_youtube
Foreign Fighter arrestata a Milano (Twitter)

L’Isis celebra con un video l’ennesimo attacco all’Occidente: la strage di Manchester in cui hanno perso la vita almeno 22 persone, è stata accolta con giubilo da tutti gli affiliati al Califfato e in generale sui siti legati all’estremismo islamico sono stati tantissimi i messaggi di esultanza per la carneficina compiuta a margine del concerto di Ariana Grande. Un filmato in particolare, però, ha scosso il Regno Unito e il mondo intero: a parlare è presumibilmente un anglofono con il volto totalmente coperto da una kefiah nera e bianca. Alle sue spalle si intravvede una bandiera con scritta bianca su campo nero, che in arabo recita:”Non c’è Dio se non Dio”.

Ma sono le parole del simpatizzante dei terroristi islamici ad instillare la paura nelle menti del popolo occidentale:”Questo è solo l’inizio, i leoni dello Stato islamico in Iraq e nello Sham stanno iniziando ad attaccare tutti i crociati”. Nemmeno il tempo di lanciare questa minaccia che il terrorista circoscrive il suo messaggio mostrando un foglio su cui  è scritto “Manchester 22-05-17” e sotto, in arabo, “Allah Akbar”, “Dio è grande”, mentre una voce fuori campo ribadisce “Allah Akbar”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori