SPARI ALLA SAGRA DEL CARCIOFO/ Castellammare di Stabia, 2 ragazze ferite da proiettili vaganti, ultime notizie

- Dario D'Angelo

Spari alla sagra del carciofo: Castellammare di Stabia, due ragazze sono state ferite da alcuni proiettili vaganti durante l’esibizione del cantante Tony Tammaro. Caccia ai responsabili

carabinieri_incidente_lapresse_2017
Cuneo, accoltella madre e zia poi minaccia suicidio (LaPresse)

Due ragazze, una di 23 anni e l’altra di 20, nella notte sono rimaste ferite a causa degli spari in strada avvenuti alla sagra del carciofo di Castellammare di Stabia, nel rione dell’Annunziatella. Come riferito da cronachedellacampania.it, le due giovani hanno riportato lesioni ad una gamba e ad un piede dopo essere state raggiunte da alcuni proiettili vaganti quando era da poco terminata l’esibizione del cantante Tony Tammaro. Le ragazze, che non sono in pericolo di vita, sono state immediatamente trasportate al vicino ospedale San Leonardo, dove i dottori hanno medicato le ferite. A causarle, secondo gli inquirenti, potrebbero essere stati 5 bossoli già repertati.

La prima ipotesi formulata dagli inquirenti è che tutto sia nato da una banale lite fra due gruppi di giovani presenti alla tradizionale festa del carciofo di Castellammare di Stabia, forse per la fila o per un’occhiata di troppo ad una ragazza.

All’inizio la discussione avrebbe preso le sembianze di una rissa, con schiaffi e pugni da ambo le parti, fino a quando qualcuno non avrebbe estratto le pistole e premuto il grilletto. La polizia che indaga sul caso, oltre che delle testimonianze, spera di potersi servire anche delle immagini delle videocamere di sorveglianza pubbliche e private presenti nella zona, così da risalire ai responsabili.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori