Allarme bomba Ferrovia Abruzzo/ Pacco sospetto sui binari, “costruito come fosse un ordigno” (ultime notizie)

- Niccolò Magnani

Allarme bomba ferrovia in Abruzzo: treni fermi per pacco sospetto con fili elettrici tra Montesilvano e Silvi, ultime notizie e aggiornamenti in tempo reale di oggi 24 maggio 2017

binari_treno_operai_ferrovia_lapresse_2017
Lapresse

Mistero sulla Ferrovia in Abruzzo tra le frazioni di Montesilvano e Silvi (in provincia di Teramo), con l’allarme bomba rientrato per fortuna dopo l’intervento degli artificieri. L’involucro con fili elettrici ritrovato sui binari è stato fatto brillare poco fa, non prima di scoprire che il pacco sospetto era costruito in maniera che sembrasse una vera bomba. Gli esperti sul loco, riporta l’Ansa, hanno appurato che l’oggetto trovato era stato imballato “rudimentale e dimostrativo come un vero ordigno” ma per fortuna non rispetto di esplosivo. Gli artificieri della Polizia lo hanno comunque fatto brillare, ma non sarebbe mai potuto esplodere: resta il mistero sul motivo di un gesto dimostrativo del genere e perché proprio sulla ferrovia abruzzese, bloccando tra l’altro il traffico treni per circa due ore con notevoli disagi per tutti.

Nuovo allarme bomba, questa volta in centro Italia in Abruzzo con la linea ferroviaria subito interrotta per la presenza di un pacco sospetto sui binari tra Montesilvano e Silvi: l’avviso di qualche istante fa di Trenitalia annuncia la presenza di uno strano pacco e involucro avvolto nel cellophane con addirittura dei fili elettri intorno che ovviamente fanno temere la presenza di un ordigno posizionato esattamente accanto ai binari dove alcuni operai erano impegnati in lavori di manutenzione alla linea ferroviaria. Immediati sul posto sono arrivati Polfer e forze dell’ordine, con gli artificieri che sono in arrivo per bonificare l’area e verificare l’eventuale esplosivo all’interno del pacco sospetto.

L’allarme è scattato attorno a mezzogiorno con tutti i treni fermi in quella tratta fino a nuove disposizioni: nel frattempo, Trenitalia ha disposto un servizio di bus sostitutivi che sta per entrare in funzione tra le stazioni di Montesilvano e Silvi. In pieno regime di controllo per il G7 a Taormina e per la presenza di Trump a Roma, l’allarme bomba sulla ferrovia abruzzese rappresenta l’ennesimo, speriamo a questo punto, falso tentativo di recare disturbo e panico per la popolazione italiana.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori