INCIDENTE STRADALE/ Napoli, morto ciclista investito da un auto. Novara, furgone contro moto (oggi 26 maggio)

- Niccolò Magnani

Incidente stradale, ultime notizie di oggi 26 maggio 2017: novità e traffico in tempo reale, Napoli morto un ciclista investito da un’auto. Novara, furgone investe moto, ferito il centauro

carabinieri_incidente_moto_lapresse_2017
Incidente, tamponamento scooter (LaPresse)

Terribile incidente sulla Circumvallazione esterna di Napoli questa mattina all’alba, con un ciclista che è stato investito da un’auto ancora non si comprende bene con che dinamica ma che non è riuscito a superare i primi soccorsi. È morto praticamente sul colpo appena arrivato il 118 e i vari medici per il primo soccorso: troppo forte l’impatto per potersi salvare, il ciclista è stato sbalzato appena dopo esser stato colpito dall’auto in piena Circumvallazione esterna della città napoletana e per lui non c’è stato davvero nulla da fare. L’automobilista, pur sotto choc, si è fermato a ha provato a recare soccorso al povero ciclista senza purtroppo esiti positivi. Forti i rallentamenti, come riporta NapoliToday, nel traffico veicolare della strada molto trafficata anche alle prime ore del mattino proprio a causa dell’incidente stradale avvenuto a Napoli.

Non solo Napoli ma anche a Novara questa mattina un incidente stradale ha bloccato una fetta e un quartiere della città: attorno alle 8 di questa mattina, all’imbocco del cavalcavia Porta Sempione tra via Biroli e Corso della Vittoria, un furgone ha scontrato e impattato contro una moto che ovviamente ha avuto la peggio nell’impatto a terra. A differenza di quanto avvenuto nel tragico incidente di Napoli, in questo caso il centauro è rimasto solo ferito, trasportato in ospedale senza particolari gravi condizioni, anche se resta in prognosi riservata come annuncia NovaraToday. Traffico intanto bloccato per quasi un’ora in tutto il centro con bus e pendolari bloccati addirittura per due ore e mezza per via dell’incidente avvenuto in Porta Sempione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori