PREVISIONI METEO/ E’ arrivata davvero l’estate? (ultime notizie oggi, 28 maggio 2017)

- La Redazione

Allerta meteo, previsioni del tempo e maltempo: oggi, 28 maggio 2017. E’ arrivata davvero l’estate? La settimana prossima intanto torneranno i temporali al nord del nostro paese.

Se la giornata di oggi, domenica 28 maggio 2017, ci parla di un’anticipazione dell’estate la prossima settimana torneranno i temporali. Questi saranno tutti circoscritti al nord del nostro paese. Già da domani vedremo pioggia persistente sulla Valle d’Aosta. Queste si sposteranno nella giornata di martedì su tutto l’estremo settentrione del nostro paese colpendo oltre alla Valle d’Aosta anche Lombardia, Piemonte e Trentino Alto Adige. Arrivati a mercoledì invece il cielo tornerà sereno con temporali che si abbatteranno ancora in Valle d’Aosta e sull’alto Veneto. Durante la prossima settimana poi vedremo anche pioggia forte sull’entroterra abruzzese al confine con il Lazio. Nonostante questo è arrivato il momento di godersi una bella domenica di sole che potrebbe permettere a molti di andare anche al mare. Nonostante questa premessa anche per quanto riguarda la prossima settimana le tabelle di marcia ci parlano di una situazione stabile e inquadrata.

Le previsioni del tempo ci dicono oggi, domenica 28 maggio 2017, è arrivata l’estate in anticipo di un mese sulla tabella di marcia. Ci sarà infatti il sole un po’ ovunque con le temperature che sono date in netta crescita. Le minime saranno registrate con i quindici gradi a Campobasso nella mattina, mentre sono impressionanti le massime che ci parano di trentatré gradi a Bolzano, trentuno a Firenze e trenta tra Bologna e Milano. Le uniche situazioni di cielo coperto le vedremo su tutta l’Emilia Romagna e anche sulla parte alta della Toscana. Per il resto il cielo sarà un po’ ovunque sereno. Le correnti, così come i venti, tireranno da nord verso sud con nessun problema però perché comunque il cielo impedirà alla possibilità di sviluppare vento e magari situazioni di disagio. L’estate è vero che arriva per norma il ventuno di giugno, ma quella di oggi ci farà pensare davvero a una giornata che anticipa l’arrivo della bella stagione. Staremo a vedere se ci saranno poi delle ricadute o meno.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori