IMMA MAURIELLO / Sepolta per 15 ore sotto le macerie: da 7 anni attende borsa di studio (La Vita in Diretta)

- Silvana Palazzo

Imma Mauriello a La Vita in Diretta. Sepolta per 15 ore sotto le macerie: la ragazza da 7 anni attende borsa di studio dalla Regione. In studio anche il vigile del fuoco che l’ha salvata

imma_mauriello_vita_in_diretta
Imma Mauriello a La Vita in Diretta

Imma Mauriello racconta la sua storia a La Vita in Diretta: sette anni fa ha rischiato di morire per il crollo di una palazzina di Afragola. Ha trascorso 15 ore sotto le macerie prima di essere salvata e oggi ricorda quei terribili momenti. «Ero da mia nonna, andavo spesso da lei a farle compagnia. Durante la notte mi sono svegliata avvertendo forti vibrazioni della casa, poi sono crollata con il pavimento. Quando mi sono svegliata ho pensato che ci fosse stato un terremoto, ma non mi rendevo conto di cosa stesse accadendo, avevo solo tanta paura», ha raccontato la 17enne a La Vita in Diretta.

Francesco De Martino è uno dei vigili del fuoco che l’ha salvata. Ricorda ancora il suo nome Imma Mauriello, che gli chiese anche un gelato: «Gli ho regalato una bambola che avevo sempre con me. La trovai e decisi di regalargliela. Siamo ancora molto legati: gli voglio troppo bene». Durante il racconto poi scatta la sorpresa de La Vita in Diretta, che ha invitato anche il vigile del fuoco che ha salvato Imma Mauriello: «Sono esperienze che ti restano dentro. Noi vediamo di tutto con il nostro lavoro, ma il sorriso di una bambina è la migliore ricompensa. Faccio uno dei lavori più belli che ci sono».

Dopo questa tragedia la Regione Campania annunciò risarcimenti per le famiglie, ma non tutti quei soldi sono arrivati. Inoltre, promise una borsa di studio per aiutare a studiare Imma Mauriello, che però non l’ha mai ricevuta. «Le promesse vanno mantenute», il commento di Cristina Parodi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori