RETTIFICA/ Le precisazioni sui gioielli indossati da Jude Law in The Young Pope

- La Redazione

Rettifica in relazione a quanto riportato nell’articolo GIOIELLI RUBATI/ L’orafo del Papa denuncia la truffa: “mi hanno ingannato!” pubblicato il 24 maggio scorso

computer_cyberviolenze_crimine_virus_intercettazioni_lapresse_2017
Lapresse

In relazione a quanto riportato nell’articolo pubblicato su queste pagine lo scorso 24 maggio, Jewel House srl ci chiede di precisare che i gioielli indossati dall’attore Jude Law, personaggio protagonista della serie “The Young Pope”, sono stati interamente realizzati dalla Jewel House srl e sono pertanto di esclusiva proprietà della stessa. Jewel House da anni lavora nella fornitura di bigiotteria per il cinema e la televisione e possiede una collezione di oltre 20.000 pezzi, fra cui gioielli utilizzati in pellicole come “Ludwig” e “L’Innocente” di Luchino Visconti, “Traviata” di Franco Zeffirelli o “Medea” di Pier Paolo Pasolini, o ancora in serie tv come “I Borgia” e “I Medici”. Tra l’altro il prossimo 6 giugno, nell’ambito del Teatro Festival Internazionale di Napoli, presso Villa Pignatelli, sarà possibile ammirare (insieme ad altri della collezione) i gioielli utilizzati in “The Young Pope” in una mostra che verrà inaugurata da Jewel House. L’azienda si riserva poi di “intraprendere in altre sedi le più opportune azioni giudiziarie nei confronti di chi arbitrariamente si è assunto la paternità delle opere realizzate dalla Jewel House s.r.l.”



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori