FIGLIO “INDESIDERATO”?/ Foto, il neonato con la spirale in mano: la mamma ironica sui social “hai fallito!”

- Niccolò Magnani

Partorisce il figlio neonato e ritrova il contraccettivo usato per abortire: la foto con la spirale in mano del bimbo fa il giro del web. “Hai fallito!”, scrive la mamma alla spirale

neonato_spirale_aborto_mamma_facebook_2017
Leggi sull'aborto in America latina
Pubblicità

Eh cara spirale, hai fallito! E anche cara mamma Lucy, quello che hai riconosciuto giustamente come un errore non ha per fortuna, o per grazia, potuto fermare la potenza della vita. Una potenza così minuscola ma così “devastante” che in pochi centimetri è riuscita a vincere l’ostacolo della spirale abortiva. Succede tutto in America, nel Texas, dove un piccolissimo bebè appena nato di nome Dexter ha già un vissuto e una storia da raccontare per i suoi tanti anni a venire. Su Facebook infatti in queste ore è stata diffusa la foto scattata e postata dalla mamma Lucy Hellein che lo mostra in tutto lo splendore appena nato, con il visino raggrinzito e con in mano una piccola spirale. È proprio quella spirale che non “ha evitato” la venuta al mondo di questo piccolo spettacolo della natura; la stessa donna lo racconta sui social, mesi fa si era fatta impiantare la spirale per poter evitare di rimanere incinta del suo compagno. Eh già, ma qualcosa “è andato storto” dimostrando come le “storture” – o semplicemente gli imprevisti – spesso vanno contro la nostra volontà iniziale, vedendoci molto “meglio” dei nostri stessi occhi e del nostro stesso cuore per mille anche giusti motivi che teniamo in serbo.

Pubblicità

Poi basta un vagito, il primo pianto e una gravidanza portata a termine per farci capire come la vita è incredibilmente più grande e più bella, tanto che la stessa mamma che non lo voleva in un primo momento, si è “dovuta” inchinare all’incanto del cielo. E lo fa senza recriminazioni ma con l’umiltà di dire “sì, ho sbagliato, ma ecco ora volendo bene a questo piccino posso dedicare la mia vita a lui”. Ci siamo immaginati questo dialogo tra sé e sé di questa donna comunque coraggiosa, specie per ammettere pubblicamente la propria intenzione iniziale e ora tutta unita allo stupore per il dono ricevuto. Nella foto diffusa su Facebook la madre ha scritto “e la Mirena fallisce”, con il nome della spirale che viene così dileggiata con paradossale e comunque commossa ironia. Lucy ha raccontato a Metro di aver partorito Dexter con un cesareo e durante l’operazione un chirurgo ha cercato la spirale e l’ha tirata fuori; un miracolo nel miracolo, con il contraccettivo che dunque è stato “scelto” come simbolo minore di un miracolo della vita avvenuto in questi 9 mesi. «Anche se non era programmato, è per me una vera benedizione»: forse queste parole della mamma sono il vero miracolo, inteso come cambiamento radicale, di fronte allo spettacolo vertiginioso della vita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori