TERREMOTO OGGI/ Ingv, ultime scosse a Macerata: doppio sisma di 2.9M e 2.3M (5 maggio 2017, ora 19)

- Morgan K. Barraco

Terremoto oggi, ultime scosse in Italia: sisma di 2.2M a Fiastra, in provincia di Macerata. All’estero, colpita l’Indonesia da un sisma di magnitudo 4.9

amatrice_terremoto_macerie_lapresse
Terremoto oggi ad Amatrice (LaPresse)
Pubblicità

Le ultime sui terremoti ci portano a quattro chilometri a sud-est di Monte Cavallo in provincia di Macerata. La prima scossa si è verificata alle ore 18.33 e la seconda pochi minuti dopo. L’Istituto Nazionale Geofisica e Vulcanologia Italiana ha evidenziato come si siano verificati alle seguenti coordinate: 42.97 latitudine, 13.04 longitudine. L’ipocentro invece è stato rilevato rispettivamente a otto e tre chilometri di profondità dalla superficie terrestre. Le due scosse sono state di 2.9 e 2.3 Magnitudo. Ecco i comuni nel raggio di venti chilometri dall’epicentro del terremoto: Monte Cavallo (MC); Visso (MC); Ussita (MC); Pieve Torina (MC); Fiordimonte (MC); Preci (PG); Pievebovigliana (MC); Sellano (PG); Castelsantangelo sul Nera (MC); Fiastra (MC); Muccia (MC); Serravalle di Chienti (MC); Acquacanina (MC); Bolognola (MC); Cerreto di Spoleto (PG); Camerino (MC) e Norcia (PG). (agg. di Matteo Fantozzi)

Pubblicità

Prima mattinata piuttosto intensa per le scosse di terremoto ancora una volta in centro Italia (questa volta in Umbria) dopo che ieri sera era stat Bolzano e l’Alto Adige a segnalare un’insolita attività sismica aumentata con la scossa-picco di grado M 2.8. Questa volta è Perugia, all’interno del consueto sciame sismico presente da mesi nel funestato centro Italia: alle ore 8.45 terremoto di grado M 2.7 Richter con zero danni provocati per fortuna e con poche segnalazioni, quasi nulle, presso le aree colpite dal nuovo sisma. Ipocentro calcolato dal centro nazionale INGV a circa 10 km di profondità sotto il livello del terreno, con epicentro invece individuato presso i comuni di Cascia, Monteleone di Spoleto, Poggiodomo, Norcia, Cittareale, Leonessa, Scheggino, Sant’Anatolia di Narco, Vallo di Nera, Cerreto di Spoleto, Polino, Accumoli, Posta, Ferentillo. (agg. di Niccolò Magnani)

Pubblicità

Due minuti prima dello scoccare della mezzanotte, la provincia di Bolzano è stata colpita da un sisma di 2.8M. L’epicentro è stato localizzato a 46.82 e longitudine 11.99, ipocentro ad 11 km di profondità. Interessate Perca, Gais, Brunico, Rasun-Anterselva, Valdaora, San Lorenzo di Serbato, Falzes, Monguelfo-Tesido, Chienes, Campo Tures, Selva dei Molini, Terento, San Martino in Badia, Villabassa, Valle di Casies, La Valle, Luson e Valle Aurina. Sul fronte internazionale colpita invece l’Indonesia da un sisma di 4.9M, localizzato alle 00:13. L’epicentro è stato individuato dai sismografi a latitudine 9.81 e longitudine 107.49, ipocentro a 10 km di profondità. Alle 00:03 è stata colpita invece Tarapaca, in Cile, da una scossa di 3.1M. Il punto colpito è stato individuato a latitudine 19.14 e longitudine 70.07, ipocentro a 57 km di profondità.

La giornata di ieri ha visto l’Italia impegnata in diversi movimenti del sottosuolo. Alle 00.55 è stato colpito il Mar Ionio Meridionale da un sisma di 2.2M. Il Centro Nazionale Terremoti ha rilevato l’epicentro a latitudine 36.93 e longitudine 16.24, ipocentro a 4 km di profondità. In questo caso non è stato individuato alcun centro abitato a 30 km dal punto colpito. La scossa precedente riasle invece alle 16:16, quando è stata colpita la provincia di Macerata, a 3 km da Fiastra. Il sisma di 2.2M è stato localizzato a latitudine 43.03 e longitudine 13.13, ipocentro a 10 km di profondità. Interessate inoltre Fiordimonte, Acquacanina, Pievebovigliana, Pieve Torina, Bolognola, Muccia, Ussita, Monte Cavallo, Visso, Camerino, Cessapalombo, Sarnano, Castelsantangelo sul Nera, Serravalle di CHienti, Caldarola, Camporotondo di Fiastrone, Preci, Serrapetrona, Belforte del Chienti, Gualdo, San Ginesio, Amandola, Sefro e Montefortino, tutte entro un raggio di 20 km dal punto colpito. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori