15ENNE INVESTE LA MADRE/ Legnano, donna morta in ospedale: vittima di un “gioco” finito male?

- Dario D'Angelo

15enne investe la madre a Legnano: la donna è morta in ospedale dopo essere stata urtata dal figlio e aver perso molto sangue nel cortile del proprio palazzo. Forse si trattava di un gioco.

carabinieri_omicidio_3_lapresse_2017
Dramma a Lido di Venezia, 25enne impiccato nel Parco (LaPresse)
Pubblicità

Un gioco finito male potrebbe essere costata la vita ad una donna di 54 anni, morta ieri in ospedale al termine di un’agonia durata circa 20 ore, dopo essere stata investita dal figlio 15enne, che si era messo alla guida della sua automobile nel cortile del loro palazzo a Legnano, nel quartiere Oltrestazione. Un tragico destino quello della vittima, M.R.O, che una volta scesa dalla sua Fiat Ulisse non poteva pensare che il figlio, per gioco, avesse intenzione di prendere il suo posto alla guida e di condurre personalmente nel box auto la loro macchina. Peccato però che il ragazzo, nel tentativo di fare marcia indietro, manovrando i pedali dell’acceleratore e della frizione, abbia perso il controllo della vettura, urtando la mamma con la portiera della macchina lasciata aperta inavvertitamente.

Questo urto, secondo le prime ricostruzioni della Polizia locale di Legnano, come riporta Il Corriere della Sera, è costato la vita alla donna, che ha perso l’equilibrio battendo la testa violentemente sull’asfalto, a confermarlo un testimone. A quel punto la perdita di sangue è stata importante e l’arrivo dei soccorsi è servito soltanto a ritardare di qualche ora il decesso della donna, avvenuto nel reparto di Rianimazione dell’ospedale cittadino. Il figlio 15enne adesso è in stato di choc, mentre la sua posizione è al vaglio del Tribunale dei Minori: non avrebbe mai potuto immaginare che il suo scherzo avrebbe assunto i contorni di una tragedia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori