LA STALKER DI MASSIMO GILETTI/ Video, chi è la giornalista convinta di essere sua moglie?

- Silvana Palazzo

La stalker di Massimo Giletti: il video. Chi è la giornalista convinta di essere sua moglie? Il caso torna d’attualità dopo la clamorosa rivelazione di Franca Leosini a L’Arena

Massimo Giletti
Massimo Giletti, conduttore de L'Arena

Chi è la stalker di Massimo Giletti? Il caso non è recente, ma è tornato d’attualità dopo la clamorosa rivelazione di Franca Leosini a L’Arena. L’autrice di Storie maledette ha, infatti, fornito particolari in merito all’identità della stalker che ha tormentato a lungo il conduttore de L’Arena. Durante l’intervista si è rivolta al conduttore per fargli un complimento: «È una persona molto elegante. C’è, infatti, un episodio della tua vita, che conosco molto bene, del quale non ha mai parlato. Tu sei sempre stato molto discreto». In studio cala il gelo quando Franca Leosini spiega che Massimo Giletti è stato vittima di stalking. «Una persona del nostro ambiente ti ha perseguitato in modo incredibile e questo episodio si è concluso anche in modo tragico». Chi è allora la stalker di Massimo Giletti? Franca Leosini non rivela l’identità, né lo fa il conduttore, che del resto è stato sempre molto riservato sull’argomento. La giornalista di Storie maledette rivela però che si tratta di una giornalista molto nota nell’ambiente e di essere a conoscenza di tutta questa delicata vicenda perché ha avuto modo di parlare con la stalker: «Diceva di essere sposata con te». 

Questo particolare era stato rivelato anni fa dallo stesso Massimo Giletti. «Lei nella sua mente distorta mi ha “sposato” il 27 novembre», raccontò anni fa al Fatto Quotidiano. Conobbe la donna che sarebbe diventata la sua stalker durante un’occasione pubblica. «Se vi dicessi chi è e cosa fa non ci credereste». La donna in questione è, infatti, una giornalista importante di una testata importante che ha costruito una vita parallela con lui. «Temo che possa compiere un gesto folle, da schizofrenica. Che possa pensare: se non posso averti? Io ti elimino». Non si tratta, dunque, della solita fan delirante. Vittima di pedinamenti ossessivi, telefonate, sms e intrusioni nella sua vita privata e lavorativa, Massimo Giletti ancor prima era stato vittima di stalking da parte di una segretaria della Telecom che riusciva a controllare il suo traffico telefonico. Al di sopra di ogni sospetto anche la donna che ha minato la sua serenità negli anni scorsi: «Sono arrivato al punto che ho detto ai miei fratelli che se dovesse succedermi qualcosa di consegnare alle forze dell’ordine i dati di questa persona».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori