Auguri festa della mamma 2017/ Frasi, immagini e consigli: la scelta dei fiori, dai “fiori” più amati

- Silvana Palazzo

Auguri Festa della Mamma 2017: immagini e frasi. Idee originali e i consigli in vista di questa speciale ricorrenza. Le proposte e le foto per celebrare la figura della madre

festadellamamma_01_pixabay
Festa della mamma

La festa della mamma 2017 è alle porte, e quale pensiero migliore può esserci se non quello di regalare un fiore a chi ci ha dato la vita? La scelta, però, non può essere sottovalutata, ogni fiore porta in dote un messaggio particolare, per questo il portale stile.it ha proposto una sorta di guida perfetta per ogni tipo di mamma. Sì, perché ci sono quelle classiche, quelle per cui non può esserci scelta migliore di una rosa, simbolo anche della Vergine Maria, Madre per antonomasia. Simbolo del legame tra mamma e figlio, e perfette per fare gli auguri di buona festa della mamma, sono però anche i fiori di lilla. Ma come dimenticare l’iris? Per molti cristiani equivalente dell’iride della Vergine Maria e ideali per la festa della mamma nella loro variante bianca e blu. Anche i garofani rosa rappresentano una soluzione azzeccata, soprattutto se si considerano come simbolo dell’eternità dell’amore materno, come suggerisce la tradizione per cui questi fiori sono cresciuti per la prima volta dove la Vergine Maria ha versato le lacrime per la morte di Gesù. Insomma, un fiore per tutte le mamme, pur sapendo che proprio i figli sono i loro fiori più apprezzati…(agg. di Dario D’Angelo)

Un esercizio curioso e simpatico appare in questi giorni sui social in preparazione della grande Festa della Mamma i questo 14 maggio 2017: per poter fare gli auguri alle vostre care madri potrebbe essere simpatico riportare il loro nome sui biglietti e le frasi che invierete in tutte le lingue del mondo. La mamma in fondo è sempre la mamma, siciliana e francese, milanese e americana, cinese o nigeriana: tutto il mondo celebrare il valore e la fondamentale presenza della madre nella vita di ciascuno di noi. Curioso però come in tutte le lingue più conosciute il nome della “mamma” trova un simpatico minimo comune denominatore che fa assomigliare il termine praticamente in tutti gli idiomi: ecco, tutti tranne uno e probabilmente il “buon” Erdogan ne sarà soddisfatto nella sua smania di dimostrare l’unicità della sua Turchia. Madre, Mother, Mere, Mor, Moeder, Mutter, e così via per le tante lingue europee e mondiali, e poi arriva Istanbul che chiama le proprie mamme…. Anne. Nessuno scherzo signori, come certifica questa “immagine” quella sì scherzosa che vede una reazione poco felice di una mamma “stilizzata” all’udire il suo nome in lingua turca.. Insomma, auguri in tutte le lingue del mondo… compreso in turco, siamo ecumenici una volta tanto! (agg. di Niccolò Magnani)

Forse è un modo alternativo, ma sicuramente per fargli auguri alla mamma nel giorno della sua festa vedere un film che narra l’incredibile “inno alla vita” che è la maternità di ognuno di noi. Nel caso di “Juno”, bellissimo film con Ellen Page sui disagi della maternità “accelerata” in piena adolescenza, il messaggio e la storia narrata dal bravo regista Jason Reitman rappresentano un interessante modo di celebrare la giornata di tutte le mamme che hanno avuto il coraggio assieme ai padri di accettare un “dono” ricevuto magari non sempre voluto ma impreziosito dalla straordinarietà della vita e della nascita. Una ragazza alternativa che in un primo momento vorrebbe abortire, nel film Juno si scopre a poco a poco che i genitori e la migliore amica aiutano e sostengono la ragazza e il suo “moroso” nell’accettazione e innamoramento verso quel piccolo essere inserito nel pancione che mese dopo mese cresce. Un film che ha fatto epoca e che potrebbe essere un bel modo di festeggiare la Festa della Mamma con tutte le madri, presenti o future, che hanno segnato la vostra vita. (agg. di Niccolò Magnani)

La Festa della Mamma si avvicina: domenica 14 maggio si celebra la figura della madre. Nell’era dei social non si può non dedicare immagini speciali alla propria mamma, anche attraverso WhatsApp e Facebook. Se non avete trovato ancora nulla da regalare, potete cavarvela con una immagine semplice e carina o elaborata, a seconda della personalità della mamma. Per ognuna ce n’è una adatta, ma potete decidere di personalizzarla per rendere originale la vostra dedica. Potreste, ad esempio, includere nell’immagine un breve messaggio di auguri, un pensiero sentito che non può non essere gradito da tutte le mamme.

In alternativa potreste mandarle una cartolina elettronica: il sito cartoline.net, ad esempio, propone fotomontaggi con le proprie immagini per personalizzare gli auguri per la Festa della Mamma. Tra le tante vivaci proposte segnaliamo la cartolina «Mamma, sei la rosa più preziosa». Impossibile non trovare la soluzione più adatta ai gusti della propria mamma!

La Festa della Mamma è una ricorrenza speciale per le donne e per i loro figli. I social network sono il modo più immediato per far loro gli auguri, quindi è importante trovare l’immagine giusta con una frase ad effetto. La mamma è una figura fondamentale: si fa in quattro per occuparsi dei suoi figli, dà loro la vita e si sacrifica affinché abbiano il meglio. Tutto ciò non è scontato, per questo in occasione della Festa della Mamma è importante riconoscere il ruolo che hanno nelle nostre vite. Non a caso Victor Hugo scriveva che “Una buona madre vale cento maestri”. Per Kahlil Gibran, invece, “mamma la parola più bella sulle labbra dell’umanità”. Potete scegliere immagini dolci: faranno comunque piacere alla vostra mamma, che forse non è abituata a ricevere messaggi di questo tipo da voi. Ce ne sono anche ironiche da mandare alla vostra mamma per sdrammatizzare. C’è solo l’imbarazzo della scelta, quindi divertitevi a trovare quella giusta per la donna più importante della vostra vita. Noi ve ne proponiamo una…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori