INCIDENTE STRADALE/ Udine, A4-A23: doppio schianto e traffico in tilt. Foggia. auto si ribalta su Ss16

- Niccolò Magnani

Incidente stradale di oggi 15 giugno 2017, ultime notizie e info traffico: Udine, doppio schianto su A4 e A23, code e traffico ko. Foggia, auto si ribalta gravi due persone ricoverate

incidente_stradale_schianto_auto_lapresse_2017
Incidente stradale (LaPresse)

Mattinata ancora una volta complessa per lo snodo tra A4 e A23, nel Nord-est con un doppio incidente che sta causando non pochi problemi alla circolazione da e verso Udine. Code chilometriche in Friuli Venezia Giulia, ultimamente funestata da incidenti e traffico perenne, con una duplice origine questa volta: per prima cosa, chiuso casello di Udine sud per uno schianto nel bivio con A4 a Palmanova. Ma la medesima sorte tocca anche alla stessa Milano-Venezia, all’altezza di Ronchis di Latisana, con un incidente che sta complicando il traffico con rallentamenti già da Villesse in direzione Venezia. Non ci sono feriti per fortuna, ma i problemi sono tutti questa volta legati alla circolazione del giovedì mattina. 

Purtroppo rispetto al Friuli, l’incidente stradale avvenuto nel Foggiano non ha problemi di circolazione ma di estrema gravità per il bilancio de feriti: nella notte quattro giovani rumeni viaggiavano su una Smart ForFour e per cause ancora tutte da chiarire sono usciti di strada in maniera autonoma, senza alcuno schianto contro altri veicoli, andandosi però a ribaltare più volte prima di finire in un vigneto a lato strada. È avvenuto tutto sulla SS16 nel tratto che collega Foggia e San Severo: due dei 4 presenti nel veicolo sono in condizioni gravissime ricoverati all’ospedale foggiano, con i soccorsi che hanno trovato i quattro incastrati nelle lamiere dopo il terribile incidente. Non si ha ancora certezza su cosa possa aver provocato la perdita di controllo, si sospetta un colpo di sonno o un’altra dose di alcol nel sangue per il guidatore. Tutti i rilevamenti verranno fatti nelle prossime ore e si cercherà di capire cosa ha provocato l’ennesima strage sulle strade italiane.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori