MODA UOMO MILANO 2017 / Stilisti e sfilate collezioni Primavera Estate 2018: alle 20 sfila Ermenegildo Zegna

- Susanna Sala

Inizia oggi Milano Moda Uomo, presentate le collezioni Primavera Estate 2018. Accanto ai grandi nomi, come Zegna in calendario oggi e Armani, il progetto Milano Moda Graduate

sfilata_giorgio_armani_lapresse_2017
la siflata di Giorgio Armani AI2017

MODA UOMO MILANO 2017, SFILATE COLLEZIONI PRIMAVERA ESTATE 2018

Dopo il Pitti di Firenze, il popolo della Moda si sposta a Milano, dove oggi, 16 giugno, parte la settimana della Moda Uomo, durante la quale verranno presentate le collezioni Primavera Estate 2018. Occhi puntati questa sera alle 20 per la sfilata di Ermenegildo Zegna, brand iconico della moda uomo.  Il nuovo direttore creativo Alessandro Sartori, che ha preso il posto di Stefano Pilati, presenterà la sua seconda collezione, dopo quella Autunno inverno 2017, che ha sfilato a gennaio di quest’anno. Una collezione che ha riscontrato un discreto successo e che si è meritata i complimenti degli addetti ai lavori per aver saputo re-interpretare il dna del marchio, l’unico, forse, brand del lusso che davvero presenta capi sartoriali. Per citare Leitch, di Vogue Runawy, Sartori ha presentato una collezione e uno show in grado di competere solo con Chanel, fondendo buongusto, modernità e la capacità di unire le generazioni. Con queste premesse non è improbabile che la sfilata di oggi di Zegna non deluda le aspettative, altissime, dando il via a una settimana della moda dai grandi nomi.

Domani è la giornata di Marni, Emporio Armani e Versace, sabato Ferragamo, Prada e Moncler, lunedì Giorgio Armani e Fendi.Da non dimenticare anche le presentazioni: Corneliani, Church’s, Cucinelli, Scervino…Durante Milano Moda Uomo 2017, sfilernno anche alla Fabbrica del Vapore, i migliori progetti accademici delle scuole di moda d’Italia per il progetto Mlano Moda Graduate. Ai finalisti, scelti dalle scuole, verrà data la possibilità di esporre i propri progetti e mettersi in contatto con i leader del settore, al tavolo sulla formazione moda di questo progetto alcuni giornalisti e professionisti del settore tra i quali, Sara Sozzani Maino, Serena Tibaldi, Michele Ciavarella e Carlo Capasa. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori