ATTENTATO A BRUXELLES/ Video ultime notizie, sventato attacco: paura per un classe di studenti del Molise

- Fabio Belli

Esplosione a Bruxelles: video, morto terrorista, polizia neutralizza attacco alla Stazione Centrale. L’uomo indossava una cintura esplosiva ma l’attentato è stato neutralizzato

presunta_esplosione_bruxelles_2017
Presunta esplosione alla Stazione Centrale di Bruxelles

Poteva avere esiti ben peggiori l’attentato nella Stazione Centrale di Bruxelles: nessun ferito, ucciso il presunto attentatore trovato con una cintura esplosiva e uno zaino. Alle 20.45 accade tutto: è entrato nella Gare Central della capitale del Belgio, e quando si sono avvicinati gli uomini delle forze di sicurezza ha fatto esplodere una valigia senza per fortuna causare molti danni, solo tanta paura. A quel punto i militari hanno reagito sparando e uccidendo l’attentatore: panico e ansia nei presenti, come quei 25 studenti italiani provenienti da Campobasso e Isernia in gita scolastica. «L’incubo del terrorismo ha distrutto la gioia di questi studenti», spiega alla stampa uno degli insegnanti che accompagnavano i ragazzi molisani.

Come spiega TgCom 24, ieri sera quegli stessi studenti avevano lasciato l’hotel per andare verso il ristorante prenotato per cena proprio vicino alla stazione centrale di Bruxelles, quando hanno assistito all’esplosione del kamikaze. «Il panico e le telefonate dei genitori hanno preso il sopravvento. Alcuni ragazzi erano in lacrime. Non è stato facile gestire l’agitazione dei ragazzi e soprattutto il panico», spiega l’insegnante ancora ai microfoni dei colleghi questa mattina. Tutto è finito bene ma il timore di un attentato è ancora vivo nei loro occhi…. (agg. di Niccolò Magnani)

Non sarebbe mancato il classico grido di battaglia, “Allah Akbar”, Allah è Grande, da parte del terrorista prima del tentativo di farsi esplodere all’interno della Stazione Centrale di Bruxelles. L’attentato, come comunicato dalla polizia belga, è stato sventato grazie a un controllo di due agenti che hanno portato il terrorista a provare a farsi esplodere, ma la deflagrazione non ha ferito fortunatamente nessuno, come confermato dalla Procura di Bruxelles. Al contrario di quanto comunicato inizialmente, è ancora un mistero la sorte dell’attentatore. L’uomo sarebbe stato colpito e “neutralizzato” dalle forze di polizia, ma non si sa ancora se sia vivo o morto. Voci insistenti degli ultimi minuti parlano solo di un ferimento: se così fosse, appena possibile l’attentatore sarà interrogato per conoscere il suo piano e capire se ci sono complici pronti a colpire in giro per Bruxelles.

Ancora allarme terrorismo in Belgio: un’esplosione di piccola dimensione sarebbe avvenuta presso la Stazione Centrale della Capitale, Bruxelles. Si tratterebbe di un tentativo isolato da parte di un uomo che stava indossando una cintura esplosiva che, secondo le dichiarazioni delle forze dell’ordine, è stata “neutralizzata”, con la zona della Stazione Centrale che è stata circondata dalla polizia, che ha fatto evacuare passeggeri e passanti. Ci sarebbe comunque stata un’esplosione di cui non si conoscono ancora i particolari, tanto che le forze dell’ordine per sicurezza oltre alla Stazione Centrale ha sgomberato anche la piazza principale della città, la Grand Place, che peraltro è la zona che raccoglie il maggior numero di turisti in città. I treni della metro di Bruxelles e quelli delle Ferrovie sono stati momentaneamente sospesi, mentre su Twitter la Polizia di Bruxelles sta comunque fornendo aggiornamenti in tempo reale, sottolineando come la situazione sia sotto controllo e non ci siano per il momento notizie di feriti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori