BIMBO SOSPESO NEL VUOTO/ Foto, il padre: “Mille like o lo lascio cadere”

Bimbo sospeso nel vuoto, foto, il padre: “Mille like o lo lascio cadere”. Il gesto sconsiderato in Algeria, l’uomo è stato arrestato e il bimbo fortunatamente sta bene

21.06.2017 - Fabio Belli
bimbo_sospeso_vuoto_algeria_twitter_2017
Bimbo sospeso nel vuoto il Algeria (foto Twitter)

Una foto shock scattata in Algeria testimonia il comportamento sconsiderato di un padre. Un bimbo sospeso nel vuoto, nello stupore generale della folla che cercava in basso di dissuadere, anche con insulti molto pesanti, l’uomo dal terribile gesto. E’ accaduto nella Capitale, ad Algeri, con un padre di famiglia che è rimasto con le braccia tese fuori dal balcone che reggevano il suo bambino, che inizialmente pensava fosse un gioco o uno scherzo del papà. Poi vedendo la gente agitarsi, ha cominciato a dimenarsi, rendendo terribilmente pericolosa la situazione. Visto che il padre non era decisamente in se, e continuava ad urlare che avrebbe fatto cadere il bambino nel vuoto se non avesse ricevuto in maniera pressoché istantanea mille “like” sul suo profilo Facebook. Uno stato di dissociazione vero e proprio, che poteva costare caro al piccolo, ma fortunatamente il tempestivo intervento delle forze dell’ordine ha evitato il peggio.

Alla fine la polizia ha convinto l’uomo a far rientrare il piccolo e lo ha arrestato, fra le proteste della gente che ha preteso che l’uomo, per lo sconsiderato gesto, venisse portato immediatamente via dalle forze dell’ordine. Una situazione inspiegabile, che va oltre la dipendenza da social network e che fa pensare a un fortissimo disagio dell’uomo, che avrebbe condannato il piccolo figlio a morte certa nel caso gli fosse scappato di mano, molto probabile essendo il piccolo praticamente sospeso a mezz’aria nel vuoto. Per fortuna il bambino era in buone condizioni di salute una volta visitato dopo la spaventosa esperienza, ma a preoccupare sono le sue condizioni psicologiche, considerando anche quanto il rapporto di fiducia con il papà possa essere stato intaccato da un gesto come questo. Degli psicologi valuteranno le condizioni del bambino nei prossimi giorni, il padre è già stato giudicato da un tribunale che lo ha condannato al carcere considerata anche quella che è la sua attestata pericolosità sociale.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori