GROTTAMMARE/ Ecco il calendario dei mercatini estivi (ultime notizie, oggi 24 giugno 2017)

- Dario D'Angelo

Grottammare: il calendario estivo dei mercatini legati al mondo dell’artigianato (e non solo) è stato svelato. Ecco tutti gli appuntamenti per gli amanti di piante, calzature e altro.

mercato_pixabay
Mercato, immagini di repertorio (Foto da Pixabay)

Sarà un’estate ricca di appuntamenti interessanti quella di Grottammare, dove il calendario estivo dei mercatini legati al mondo dell’artigianato, dell’oggettistica, dell’abbigliamento, e non solo, è stato ufficialmente svelato dall’assessore alle Politiche attive del lavoro e Attività Produttive Lorenzo Rossi. Come riportato da Riviera Oggi, si comincia con la mostra-mercato di piante grasse a cura del Comune in Piazza Kursaal, che avrà luogo dalle ore 10 alle 24 sia oggi che domani. Dal 4 luglio al 5 settembre, tutti i martedì spazio al Mercatino de Le Grotte, appuntamento riservato agli artigiani e agli hobbisti nel vialetto pedonale del Lungomare della Repubblica e Corso Mazzini. 

Il giovedì, dal 29 giugno al 31 agosto, è invece il giorno del Mercatino dell’Oleandro lungo la zona pedonale di Viale De Gasperi, mentre il Mercatino della Calzatura avrà luogo il 22 e 23 luglio dalle presso il vialetto pedonale del Lungomare della Repubblica. Chiusura riservata alla tre giorni di festa patronale (7-8-9 luglio) sempre presso il vialetto pedonale del Lungomare della Repubblica.

Grande soddisfazione per la pubblicazione del calendario dei mercatini estivi di Grottammare è stata espressa da Lorenzo Rossi, assessore alle Politiche attive del lavoro e Attività Produttive. Come riportato da Riviera Oggi, Rossi ha spiegato:”Abbiamo ridotto il numero dei giorni del Mercatino delle Grotte, da 20 a 10 ma abbiamo incrementato la qualità tramite un’accurata selezione, basata sul genere di prodotti venduti. La diretta gestione da parte del Comune garantisce un incasso che si aggira sui 17mila euro. La nostra scelta prevede la fitta dislocazione per tutto il Lungomare nord, in modo da evitare l’abusivismo. La scelta si è indirizzata su articoli che non richiedono l’occupazione di parcheggi da parte di camion o furgoni, così da non ostacolare o rallentare la circolazione. I prodotti poi, soprattutto quelli di pelletteria e calzatura, sono stati selezionati in modo che non si crei concorrenza con le attività stabili nel comune di Grottammare”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori