SPOSI RAPITI/ Fingono il sequestro, tre giovani denunciati per procurato allarme (ultime notizie)

- Morgan K. Barraco

Tre ragazzi hanno simulato il rapimento di due amici e promessi sposi, sparando in aria con una scacciacani. Immediato il panico fra i presenti e l’arrivo delle autorità

polizia_pixabay
Immagine di repertorio (Pixabay)

Uno scherzo finito male quello che ha portato tre giovani della provincia di Pisa a ricevere più di una strigliata dalle autorità. Ieri mattina, i ragazzi in questione hanno infatti inscenato il rapimento di una coppia di amici, prossimi alle nozze, scatenando il panico fra i presenti. E’ successo tutto al parco commerciale di Navacchio, in provincia di Pisa, dove un ragazzo di Cascina e due di Collesalvetti hanno seminato paura fra le persone che si trovavano sul posto, a causa dei due colpi sparati in aria grazie ad una scacciacani. In allarme anche i clienti di alcuni negozi vicini, sottolinea l’Ansa, che non hanno esitato a richiedere l’intervento dei Carabinieri.

In pochi minuti infatti, alcune pattuglie si sono presentate sul posto e solo allora hanno scoperto che si trattava di uno scherzo, di certo di dubbio gusto. Ovviamente quanto è accaduto non poteva che provocare conseguenze gravi per i tre giovani interessati, dato che le Forze dell’Ordine hanno immediatamente depositato l’annuncia per procurato allarme. Poteva “innescarsi una situazione di autentico pericolo”, hanno sottolineato i militari. Da non dimenticare infatti che in un episodio simile, la folla riunita a Torino per la partita Juventus-Real ha provocato un’ondata di panico che ha portato alla morte di Erika Pioletti. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori