ROBERTA RAGUSA/ Antonio Logli ha un’ultima possibilità: cosa succederà? (Chi l’ha Visto?)

- Fabio Belli

Roberta Ragusa: la richiesta d’appello per il marito a Chi l’ha Visto, mercoledì 28 giugno. I legali di Antonio Logli puntano a riaprire il processo sull’omicidio della donna

roberta_ragusa_01_chi_lha_visto_2017
Roberta Ragusa

Ultima puntata della stagione di Chi l’ha Visto nella prima serata di Rai 3 di mercoledì 28 giugno 2017, con il caso di Roberta Ragusa ancora in primo piano, soprattutto per le cento pagine di riesame del caso depositate dal marito della donna scomparsa il 13 gennaio del 2012. Antonio Logli è stato condannato a 20 anni di reclusione per essere stato ritenuto responsabile dell’omicidio volontario della donna, con i giudici che hanno ritenuto impossibile l’eventualità che la donna avesse voluto abbandonare volontariamente i propri figli. Ad Antonio Logli è stata contestata anche la distruzione del cadavere della moglie, visto che il corpo di Roberta Ragusa non è mai stato ritrovato. Un caso particolarmente scabroso che potrebbe però essere ancora lontano dalla parola fine, vista la richiesta d’appello dei legali di Logli.

La strategia dei legali di Antonio Logli per il processo d’appello sull’omicidio di Roberta Ragusa sarà probabilmente tesa a mettere in dubbio le testimonianze che hanno portato alla condanna a vent’anni di reclusione in primo grado per l’uomo. Soprattutto Loris Gozi è l’uomo più contestato dai difensori di Logli, che ritengono inattendibili e soprattutto contraddittorie le sue testimonianze, che sarebbero state peraltro inserite in maniera tardiva nel quadro accusatorio. Testimonianze contraddittorie che hanno però inchiodato proprio Logli davanti ai giudici, che non hanno esitato durante il processo a definire un bugiardo l’uomo, che sarebbe stato visto, proprio nella notte della scomparsa di Roberta Ragusa, inseguire la moglie che in pigiama sarebbe stata portata di forza all’interno dell’automobile dell’uomo, senza fare più ritorno alla propria abitazione. Diverse sono le testimonianze che hanno segnalato Logli fuori di casa in quella notte, nonostante lui abbia affermato di essere rimasto in casa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori