OMICIDIO AD AFRAGOLA/ Napoli, ucciso un 52enne: vittima della camorra? (ultime notizie)

- Morgan K. Barraco

Secondo omicidio ad Afragola, in provincia di Napoli. Remigio Sciarra è stato raggiunto da diversi colpi di pistola mentre si trovava in compagnia del figlio 11 enne e della moglie

poliziadistato_facebook_2017
71enne morta assiderata coi polsi legati

E’ stato ucciso Remigio Sciarra, il 52enne che questa mattina si trovava a bordo della propria auto lungo le strade di Afragola. Secondo le prime indiscrezioni l’omicidio di Afragola è avvenuto lungo la Strada Statale Sannitica, dove la vittima si trovava in compagnia della moglie e del figlio di 11 anni, oltre che di un amico. La donna sarebbe rimasta ferita ad una mano, mentre non hanno riportato ferite il bambino e l’amico della vittima. Come sottolinea Il Fatto Quotidiano, quello di Remigio Sciarra si tratta del settimo omicidio avvenuto negli ultimi 10 giorni a Napoli e provincia.

I Carabinieri di Casoria e di Castello di Cisterna starebbero seguendo diverse piste per tutti i casi, prima fra tutti quella della camorra. Remigio Sciarra non sarebbe tra l’altro la prima vittima di Afragola, dato che appena lo scorso 25 maggio è stato ritrovato il corpo de 72enne Salvatore Caputo, un nome noto alle autorità. Anche in questo caso l’anziano è stato raggiunto da diversi colpi d’arma da fuoco. Emblematico inoltre il duplice omicidio di Carlo Nappello, zio e nipote dal nome omonimo, avvenuto lo scorso 27 maggio a Napoli, nel quartiere Miano. Come nel caso di Caputo, le due vittime erano già note agli inquirenti per via della presunta connessione con il clan dei Lo Russo. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori