ARMATO DI COLTELLO IN METRO / Napoli: panico sulla linea 1, passeggeri feriti nella ressa, uomo arrestato

- Emanuela Longo

Armato di coltello in metro a Napoli, ultime news: straniero bloccato dalla polizia dopo una colluttazione. Alcuni passeggeri sotto choc rimasti feriti.

ricatto hard youpol
Arresto, immagine di repertorio (Pixabay)

Attimi di paura, nel pomeriggio di oggi a Napoli, dove un uomo armato di coltello ha seminato il terrore sulla linea 1 della Metro minacciando i presenti. A darne notizia è l’agenzia di stampa Ansa che ha rivelato come l’autore di quella che si sarebbe potuta tramutare in strage è un uomo di pelle scura e di nazionalità svedese, intorno ai 35 anni, il quale nel primo pomeriggio odierno, a bordo del mezzo, avrebbe mostrato un lungo ed affilato coltello che portava alla cintola scatenando il terrore presso i passeggeri. I presenti, in preda al panico, si sarebbero accalcati vicino alle porte del treno, nei pressi della stazione dei Colli Aminei. Stando alle ultime informazioni l’uomo armato di coltello è stato fortunatamente bloccato dai Vigilanti che sono riusciti a disarmarlo. Solo dopo una colluttazione la Polizia è riuscita a braccarlo e arrestarlo.

Naturalmente i passeggeri sono rimasti molto scossi da quanto accaduto sulla linea 1 della Metro di Napoli alcune ore fa ed oltre allo stato di choc, alcuni di loro sarebbero rimasti anche leggermente feriti nella ressa. Nello specifico, una donna sarebbe rimasta ferita riportando una contusione ad un ginocchio a causa della calca. Resta ancora da capire il movente dietro il gesto dell’uomo straniero che questo pomeriggio ha seminato il panico, dopo il già evidente clima di terrore dettato negli ultimi tempi dagli attacchi terroristici che hanno riguardato alcuni Paesi europei, l’ultimo proprio a Londra. Quasi certamente, quanto avvenuto a Napoli potrebbe non avere nulla a che fare con la pista del terrorismo ma le indagini sono in corso al fine di fare totale chiarezza sull’accaduto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori