PAYDAY 2 GRATIS SU STEAM/ In regalo 5 milioni di copie per un periodo limitato

- Silvana Palazzo

Payday 2 gratis su Steam: in regalo 5 milioni di copie per un periodo limitato. Le ultime notizie di oggi sullo sparatutto cooperativo: se voleve vestire i panni dei rapinatori affrettatevi!

payday2
Payday 2 gratis su Steam

Chi non ha ancora avuto modo di provare Payday 2 può ringraziare Steam per averlo messo gratuito, seppur per un periodo limitato. Lo sparatutto cooperativo è, infatti, gratis sulla piattaforma, ma l’offerta durerà fino all’esaurimento delle copie messe in palio nello store di Valve. Le copie saranno regalate da Starbreeze e Overkill, in collaborazione con Steam fino al 21 giugno, ma se le scorte dovessero esaurirsi prima, la promozione terminerà anticipatamente. Il consiglio allora è di correre subito ad effettuare il download di Payday 2 per non farvi beffare dagli altri appassionati di questo gioco. Per farlo vostro non dovete fare altro che andare sulla pagina Steam dedicata (potete cliccare qui per aprirla) e aggiungere il gioco alla libreria, seguendo i passaggi e le istruzioni. Così, dunque, il titolo sarà tutto vostro e per sempre. Da ieri comunque tutti i DLC e gli update sono distribuiti in forma gratuita. Un’altra buona notizia…

I fan di Payday 2 ringraziano Steam per aver reso disponibile gratuitamente il gioco, seppur per una finestra limitata. Si tratta comunque di una mossa studiata ad hoc dagli sviluppatori del gioco, che intendono incrementare la base di utenza che potrà usufruire di tutti i DLC inclusi nel gioco. Comprendono 55 rapine, 18 personaggi giocabili, 77 armi primarie, 51 armi secondarie e 82 armi melee. Non è la prima volta che Steam offre giochi a pagamento in forma gratuita con una scadenza prefissata: questa volta è toccata al gioco in cui bisogna vestire i panni di alcuni rapinatori allo scopo di rapinare banche, case e musei d’arte. Nel frattempo arrivano le prime novità su Payday 3: è entrato in fase di pre-produzione, quindi gli sviluppatori presto potrebbero diffondere nuovi particolari sul gioco, magari in occasione dell’imminente E3 2017. E allora non ci resta che augurarvi buon divertimento!



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori