INCIDENTE STRADALE/ Milano, schianto tra scooter e camion: grave un uomo (oggi 10 luglio 2017)

- Emanuela Longo

Incidente stradale, Calci (Pisa): ultime notizie, oggi 10 luglio 2017. Auto contro un albero termina la corsa in un fossato, morti due giovanissimi di 17 e 20 anni.

incidente_stradale_schianto_auto_lapresse_2017
Incidente stradale (LaPresse)
Pubblicità

Emergenza sicurezza a Milano, dove è avvenuto un incidente stradale. Verso le nove, per cause ancora da accertare, uno scooter si è schiantato contro un camion. Nel volo dopo lo schianto ha battuto violentemente la testa sull’asfalto. Il casco ha “attutito” la botta, ma non ha potuto scongiurare i danni serissimi. Alla guida dello scooter c’era un 43enne italiano, che ora versa in gravi condizioni. L’uomo che era invece alla guida del camion è uscito indenne dall’incidente e gli ha presto subito soccorso. Ora l’uomo alla guida dello scooter è ricoverato all’ospedale Niguarda, dove è arrivato in codice rosso: gli è stato riscontrato un grave trauma cranico e toracico. Incidente stradale anche a Benevento, lungo la tangenziale est: un 34enne è deceduto poco prima della galleria Avelloa. Non è ancora chiara la dinamica dell’impatto ma, stando alle prime ricostruzioni, il giovane, a bordo di una Minicooper, si è scontrato contro il guardrail nei pressi dell’uscita di via Avellino, poi contro il muro in cemento che si trova a margine della carreggiata. Per il 34enne non c’è stato nulla da fare. (agg. di Silvana Palazzo)

Pubblicità

Asfalto rovente, e non solo per le alte temperature, oggi, a causa di un terribile incidente stradale avvenuto ad Ostuni, in provincia di Brindisi, dove un motociclista ha perso la vita in un sinistro mortale. L’episodio si è verificato a notte fonda a la vittima è il 30enne Pietro Di Munno di Conversano, nel Barese. A riportare la notizia è il portale Nuovo Sud, che ripercorre le tappe salienti del brutto incidente costato la vita al giovane centauro il quale avrebbe perso il controllo del mezzo finendo rovinosamente fuori strada. Lo schianto si è registrato sulla complanare della Statale 379 Brindisi – Bari. Sul posto sono immediatamente giunti i soccorritori del 118 che hanno fatto di tutto per rianimare il 30enne ma alla fine non hanno potuto fare altro che confermare il suo decesso. Nel luogo dell’incidente mortale anche la polizia statale che ha dato il via a tutti i necessari controlli del caso attorno al quale restano al momento ancora ignote le cause.

Pubblicità

Lo scorso fine settimana non ha risparmiato una serie di importanti incidenti stradali che si sono consumati sulle strade ed autostrade italiane, provocando feriti e talvolta vittime. Un terribile incidente mortale è stato registrato nel pomeriggio di domenica a Calci, in provincia di Pisa, nel quale sono morti due giovani, una ragazza ed un ragazzo, rispettivamente di 17 e 20 anni. A riferirlo è il portale FirenzePost.it sottolineando come la tragedia si sia consumata sulla Vicarese. I due ragazzi viaggiavano a bordo di una Fiat 500 quando per causa ancora non chiare la vettura sarebbe finita fuori strada urtando con violenza contro un albero e finendo così la sua corsa in un fossato. I due giovani sono deceduti a causa del violentissimo impatto. Le vittima sono Alessio Stabile Pecora, ventenne residente a Santa Croce sull’Arno e Giuseppa Mosca, la 17enne di Santa Maria a Monte, entrambi nel Pisano. L’auto sarebbe andata letteralmente distrutta e per poter estrarre i due corpi si è reso necessario l’intervento dei vigili del fuoco. Sul posto sono giunti anche i soccorritori del 118 ma i tentativi di rianimare i due ragazzi si sono rivelati inutili Il 20enne sarebbe morto quasi sul colpo, mentre all’arrivo di soccorritori la ragazza era ancora viva, ma le speranze si sono spente del tutto poco dopo.

A chiudere una giornata non semplice sulle strade italiane, è stato un nuovo incidente stradale che si è verificato nella tarda serata di ieri sulla statale Bifernina, una delle strade principali del Molise. Due auto, come rivela Termolionline.it, si sarebbero violentemente scontrate all’altezza del chilometro 3400. Si tratta di una Fiat Stilo e di una Opel Corsa, i cui conducenti avrebbero riportato fortunatamente solo lievi ferite e qualche contusione, nonostante la violenza dell’impatto. Anche in questo caso si è reso necessario l’intervento dei Vigili del fuoco, giunti poco dopo le ore 22:00 sul posto dell’incidente insieme agli uomini del Comando provinciale di Campobasso. I due conducenti coinvolti nel sinistro sono stati prontamente trasportati presso l’ospedale Cardarelli di Campobasso dopo l’arrivo dei soccorritori del 118, mentre la strada è rimasta chiusa al traffico fino a mezzanotte su entrambi i sensi di marcia. Sull’incidente stradale sono attualmente in corso le indagini dei carabinieri per fare luce su dinamiche e cause del sinistro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori