SALVA IL PADRE GRAZIE A GREY’S ANATOMY/ Uomo in arresto cardiaco, 18enne pratica massaggio come nella serie tv

- Emanuela Longo

Salva il padre grazie a Grey’s Anatomy: 18enne toscana pratica massaggio cardiaco sull’uomo come visto molte volte nella serie tv medica. Il racconto dei concitati momenti.

greys-anatomy-spoilers
Grey's Anatomy

Può una serie tv salvare la vita? Se finora questa è una domanda alla quale nessuno aveva mai trovato una risposta, ecco che la clamorosa vicenda con protagonista una giovane studentessa toscana potrebbe far venire qualche dubbio in più. Una 18enne di Montale, in provincia di Pistoia, ha messo in pratica anni di visione del celebre medical drama Grey’s Anatomy salvando la vita al padre 54enne in arresto cardiaco, E’ quanto rivela il quotidiano Corriere.it, sottolineando come la ragazza non avesse mai frequentato alcun corso di rianimazione di base, eppure è riuscita ugualmente a praticare un massaggio cardiaco al padre privo di conoscenza mettendo in pratica ciò che aveva visto sul piccolo schermo, grazie alla guida dell’operatore del 118 che, telefonicamente ed in viva voce ha aiutato la giovane 18enne ed il padre infartuato. La notizia è stata resa nota solo nelle passate ore dall’Asl Toscana centro nonostante l’episodio risalga a qualche giorno fa. La giovane difficilmente riuscirà a dimenticare le urla della madre, che l’avrebbero svegliata all’alba spaventata dal fatto che il padre non respirasse più. “Sono corsa in camera e l’ho trovato disteso sul letto, privo di coscienza”, ha raccontato la 18enne.

L’arrivo dell’ambulanza è avvenuto 10 minuti dopo la richiesta di soccorso, ma in quell’arco di tempo la ragazza non ha mai smesso di effettuare il massaggio cardiaco sul padre. Una vera e propria catena di soccorsi ha permesso al 54enne di sopravvivere nonostante l’arresto cardiaco in corso. La figlia avrebbe infatti continuato a praticare il massaggio cardiaco fino all’arrivo dei soccorritori che le avrebbero a quel punto dato il cambio intervenendo con il defibrillatore e con le avanzate manovre di rianimazione. L’uomo è stato quindi prontamente condotto presso l’ospedale San Jacopo di Pistoia per tutti i controlli del caso, risultando in presenza di un infarto miocardico acuto. Prontamente trasferito nelle sale di emodinamica è stato quindi sottoposto ad angioplastica coronarica e dopo qualche giorno di necessario ricovero presso il reparto di Terapia intensiva, il 54enne è stato dimesso. Ora, oltre a ringraziare la figlia 18enne l’uomo dovrà riservare un ringraziamento speciale anche alla longeva serie televisiva nella quale gli arresti cardiaci sono all’ordine del giorno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori