OMICIDIO-SUICIDIO A ROMA/ Soffoca moglie anziana e si butta giù dal quinto piano a Monteverde (ultime notizie)

- Niccolò Magnani

Omicidio-suicidio a Roma, in zona Monteverde: anziano marito soffoca la moglie 81enne e si butta giù dal quinto piano della palazzina. Ultime notizie, il caso e motivazioni del folle gesto

carabinieri_omicidio_3_lapresse_2017
Dramma a Lido di Venezia, 25enne impiccato nel Parco (LaPresse)

Gravissimo episodio di cronaca nera a Roma, in quartiere Monteverde: altro caso di omicidio-suicidio, e ancora una volta in pieno contesto familiare per di più per una coppia di anziani consorti. Avviene tutto questa mattina, attorno alle 9, quando un 79enne si è lanciato giù dalla finestra all’improvviso. I mezzi di soccorso non hanno potuto che constatare la morte immediata dell’anziano, scoprendo però l’orrendo retroscena quando hanno ispezionato la casa dell’uomo lanciatosi dalla finestra. All’interno dell’abitazione infatti è stato trovato il corpo della moglie di 81 anni, per terra, con la testa praticamente avvolta in una busta di plastica, con chiari segni di soffocamento. La polizia indaga subito, specie per capire le motivazioni che possano aver portato l’anziano marito a compiere un duplice gesto così tragico: secondo le prime impressioni riportate dal Messaggero di Roma, l’uomo avrebbe da poco scoperto di essere malato e per questo motivo di non potersi più occupare della moglie che invece necessitava di profonda assistenza.

Addirittura, in mattinata alcuni vicini lo avevano incontrato al bar e hanno raccontato come si sono salutati esattamente come tutti gli altri giorni, «leggeva il giornale come sempre, sembrava tranquillo. Nessuno avrebbe mai immaginato una tragedia del genere». Invece, se fossero confermate le voci riportate dal Messaggero, la questione della malattia pare abbia giocato un bruttissimo scherzo alla mente dell’anziano marito che in poco tempo probabilmente ha deciso per il folle gesto, tragico, drammatico e dal sapore amarissimo per la famiglia che lasciano. Un matrimonio finito in sangue, forse, per “troppo amore”…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori