TUTTI IN FUGA DA McDONALD’S/ Il manzo fresco salverà il fast food o ne segnerà la fine?

- Fabio Belli

McDonald, manzo fresco per arginare la fuga di clienti. La celebre catena fast food ha perso 500 milioni di ordinazioni e vuole dare una svolta pur rischiando di servire più lentamente

patatine_fritte_mcdonalds_facebook
Il cosiddetto cibo spazzatura

McDonald al bivio per quanto riguarda la propria egemonia nel mercato dei fast food mondiali. A dire il vero il colosso americano si è già spesso ritrovato a vivere periodi di crisi, e nei sondaggi e nelle rilevazioni degli ultimi anni si è ritrovato spesso in coda nelle classifiche di gradimento delle catene di fast food negli Stati Uniti. La scelta però di iniziare a servire carne di manzo fresco, e non solo congelato, potrebbe mettere la grande M davanti a un bivio: rilanciarsi definitivamente, oppure andare incontro ad un inevitabile declino. Questo perché servire hamburger di manzo fresco comporta inevitabilmente tempi più lunghi di attesa, particolare che in un fast food, soprattutto negli Usa, spesso e volentieri significa perdere clienti. La velocità sembra essere, ancor più della qualità e della varietà dei menu, la caratteristica più ricercata tra i clienti che amano servirsi da McDonald, e attese più lunghe significa molto spesso decidere di cambiare ristorante.

MC DONALD INIZIA A SERVIRE MANZO FRESCO

LA CATENA DI FAST FOOD ALLE PRESE CON LA FUGA DEI CLIENTI

Basti pensare che sono i McDrive, i ristoranti take away in cui si può ritirare l’ordinazione al volo in macchina, a rappresentare ormai il 70% del volume degli affari dei ristoranti McDonald. Secondo quanto riportato da Business Insider Italia, Steve Easterbrook, CEO della popolare catena di fast food, negli ultimi due anni ha investito moltissimo per velocizzare gli ordini, eliminando anche moltissime varietà nei menu proprio per rendere quasi istantanea la consegna dei cibi e delle bevande richieste. Ma le intenzioni non sono andare di pari passo con i risultati, visto che negli ultimi 24 mesi McDonald ha registrato la perdita di circa cinquecento milioni di ordini a favore di altre catene di ristoranti fast food. Ora la scelta di cambiamento radicale: servire manzo fresco inizialmente potrebbe acuire il problema della lentezza, ma i vertici di McDonald ritengono che si possa aumentare qualitativamente il servizio e spingere il maggior numero di clienti a scegliere la nuova proposta di manzo fresco.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori