Terremoto oggi/ INGV ultime scosse: Umbria, sisma M 2.8 a Perugia (24 luglio 2017, ore 9.10)

- Silvana Palazzo

Terremoto oggi, 24 luglio 2017: ultime scosse e notizie secondo i dati INGV. Toscana, sisma M 0.9 a Firenze. In Lombardia è avvenuto uno di magnitudo 2.5: epicentro in provincia di Brescia

amatrice_terremoto_macerie_lapresse
Terremoto oggi ad Amatrice (LaPresse)

UMBRIA, SCOSSA DI 2.8 M IN PROVINCIA DI PERUGIA

Prosegue l’attività sismica nel Centro Italia, dove stanotte sono state registrate altre scosse di terremoto. Quella più intensa è avvenuta in Umbria, ma non è stata così forte da destare preoccupazione. La Sala Sismica dell’INGV, che continua a monitorare attentamente la situazione, ha registrato un sisma di magnitudo M 2.8 sulla scala Richter in provincia di Norcia. L’epicentro del terremoto è stato localizzato a latitudine 42.81, longitudine 13.12 e ad una profondità di 10 chilometri. Il sisma è avvenuto alle 6 del mattino. Poco prima, alle 5.42, è avvenuto nella stessa zona un terremoto invece di magnitudo M 2.4. I Comuni entro i 20 chilometri dall’epicentro dei terremoti sono: Castelsantangelo sul Nera (MC), Preci (PG), Cascia (PG), Visso (MC), Arquata del Tronto (AP), Ussita (MC), Cerreto di Spoleto (PG), Accumoli (RI), Montegallo (AP), Sellano (PG), Poggiodomo (PG) e Montemonaco (AP). (agg. di Silvana Palazzo)

TOSCANA, SCOSSA DI 0.9 M IN PROVINCIA DI FIRENZE

Per ora si regista una sola scossa di terremoto dopo la mezzanotte in Italia. È avvenuta oggi, lunedì 24 luglio 2017, alle 1.01 in Toscana. Secondo i dati forniti dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), il sisma è stato di magnitudo 0.9 sulla scala Richter, quindi di lievissima entità. L’epicentro è stato localizzato vicino a Castelfiorentino, in provincia di Firenze, ma sono state fornite anche le coordinate precise: latitudine 43.61, longitudine 11 e ipocentro attestato a 10 chilometri. I Comuni entro i 20 chilometri dall’epicentro sono: Montespertoli (FI), Certaldo (FI), Gambassi Terme (FI), Montaione (FI), Empoli (FI), Montelupo Fiorentino (FI), San Miniato (PI), Capraia e Limite (FI), Tavarnelle Val di Pesa (FI), San Casciano in Val di Pesa (FI), Barberino Val d’Elsa (FI), San Gimignano (SI), Palaia (PI), Cerreto Guidi (FI), Lastra a Signa (FI) e Poggibonsi (SI).

LOMBARDIA, SCOSSA DI 2.5 M IN PROVINCIA DI BRESCIA

Non è solo il Centro Italia a tremare: una scossa di terremoto è avvenuta anche in provincia di Brescia. Il sisma è stato segnalato dalla Sala Sismica dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) alle 20.07 di ieri. Per fortuna la scossa non è stata di forte intensità: la magnitudo è di 2.5 sulla scala Richter. La situazione è tenuta dunque sotto controllo. L’epicentro del terremoto comunque è stato individuato con le seguenti coordinate geografiche: latitudine 45.6, longitudine 10.39 e ad una profondità di 4 chilometri. Il Comune più vicino all’epicentro del sisma è quello di Vallio Terme, ma si segnalano anche entro i dieci chilometri: Gavardo, Serle, Paitone, Nuvolento, Villanuova sul Clisi, Prevalle, Caino, Odolo, Muscoline, Agnosine, Nuvolera, Sabbio Chiese, Calvagese della Riviera, Botticino, Preseglie, Nave, Roè Volciano, Barghe, Bedizzole, Bione, Puegnago sul Garda, Mazzano, Vobarno e Polpenazze del Garda.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori