BOMBA CONTRO I TESTIMONI DI GEOVA/ Esplosione davanti al Tempio: chi è stato?

- Paolo Vites

Una bomba carta è esplosa questa notte davanti all’ingresso del tempio dei Testimoni di Geova provocando una forte esplosione sentita in quasi tutta la città

cosca_arena_ndrangheta_polizia_migranti_calabria_cs_2017
Camorra, l'impero dei Casalesi in Transilvania

Qualche danno al cancello, ma nessuna persona ferita. E tanta paura. Una bomba carta, che provoca molto rumore, ma poco altro, è esplosa questa notte davanti al Tempio dei Testimoni di Geova ad Asti, nel quartiere San Fedele. L’esplosione è stata sentita in tutta la parte sud est della città piemontese. Indagano polizia scientifica e Digos, non si conosce al momento alcun movente, ma gli investigatori non tralasciano alcuna pista compresa quella del terrorismo. Fino a oggi non c’erano stati particolari problemi con la comunità locale dei Testimoni di Geova, non si esclude perciò la bravata di qualche giovinastro. Per fabbricarne una basta un po’ di polvere pirica di quella che si trova nei petardi o nelle cartucce delle armi da fuoco avvolta in carta o cartone il cui scopo è provocare danni o forte rumore, è usata ad esempio frequentemente dagli ultras delle squadre di calcio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori