Ultime notizie/ Di oggi, ultim’ora: capotreno aggredito: si è inventato tutto (27 luglio 2017)

- Matteo Fantozzi

Ultime notizie di oggi, ultim’ora: vitalizi via libera della Camera. Chieste dalla Libia le navi italiane per pattugliare la costa. Guardare al voto con serenità. (27 luglio 2017). 

federica_pellegrini_cuffia_lapresse_2017
Federica Pellegrini (Foto: Lapresse)

CAPOTRENO AGGREDITO, SI ERA INVENTATO TUTTO

Esasperazione per i rischi e la situazione del lavoro: per la procura di Lodi il capotreno di Trenord che aveva denunciato l’aggressione con un coltello da parte di “un uomo di colore” si è inventato tutto. Analizzando filmati e altre testimonianze le autorità hanno scoperto la bugia, adesso l’uomo è accusato di calunnia, interruzione di pubblico servizio e simulazione di reato. Per il procuratore, si legge in una nota, “Si è inventato tutto, la vicenda va letta come segnale di esasperazione per la situazione che stanno vivendo”. All’origine un alterco avuto giorni prima con un ghanese di cui il capotreno temeva il ritorno.

ARGENTARIO, OMICIDIO E SUICIDIO

Omicidio e suicidio a Porto Santo Stefano provincia di Grosseto. La comandante della polizia municipale di Monte Argentario, Loredana Busonero, ha ucciso il figlio di 17 anni e poi si è suicidata. Aveva 55 anni. La donna da un paio di anni era vedova, il marito era stato sindaco di Monte Argentario. Sconosciuti i motivi del gesto, probabilmente legato a depressione in seguito alla morte del consorte.

LODI CINQUE ARRESTI PER CORRUZIONE

Scandalo corruzione a Lodi. Sono state emesse cinque ordinanze di custodia cautelare da parte della procura della Repubblica dopo una operazione della Guardia di finanza che ha eseguito 18 persecuzioni. L’accusa è di corruzione. Risultano arrestati due pubblici ufficiali del comando di polizia locale uno dei quali è un vigile di un comune della provincia. Si tratterebbe di pratiche anagrafiche false rilasciate in cambio del diritto di residenza, probabilmente a stranieri.

VITALIZI VIA LIBERA DELLA CAMERA

Primo passo avanti per una sostanziale riduzione dei vitalizi degli ex politici, le cui pensioni se la legge passera alla camera saranno assoggettate al metodo contributivo, e per questo motivo diventeranno molto più leggere. Più che a una battaglia politica, durante la discussione in aula si è assistito ad un vero e proprio scontro sulla paternità della legge, con Movimento Cinque Stelle e Partito Democratico che rivendicavano entrambi il parto della legge. Per la cronaca la norma è stata approvata con una maggioranza quasi bulgara (348 deputati a favore, 17 contrari e 28 astenuti). La legge adesso passera al Senato, e se anche qui dovrebbe essere approvata potrebbe diventare attiva prima della fine di questa legislatura. Notevole soddisfazione da parte del firmatario della legge, Richetti, che ha sottolineato come l’alto consenso ottenuto sia frutto del lavoro svolto nei mesi passati.

CHIESTE DALLA LIBIA LE NAVI ITALIANE PER PATTUGLIARE LA COSTA

Il premier libico Fayez al Serraj ha chiesto al nostro presidente del consiglio, l’invio di navi da guerra della marina italiana allo scopo di pattugliare le coste libiche, per contrastare il traffico dei migranti che partono dal paese africano. La richiesta è arrivata durante un incontro che i due leader politici hanno avuto a Roma, dove l’alto statista africano è in visita ufficiale. Alla fine dell’incontro Gentiloni commentando la richiesta ha sottolineato che qualunque invio di unità da guerra dovrà essere autorizzato dal nostro parlamento, e avere il placet preventivo del Ministero della difesa.

GUARDARE AL VOTO CON SERENITÀ

Il voto deve essere la massima espressione della democrazia, e non certo un terreno di scontro. È questo il plauso che il presidente della Repubblica invia ai partiti, durante la consueta “cerimonia del ventaglio”, cerimonia con la quale la massima carica dello stato saluta i giornalisti prima delle vacanze estive. Per Mattarella si deve guardare al voto con serenità, una serenità che non deve impedire al parlamento di lavorare nell’ultimo semestre utile prima delle elezioni. In tale contesto il capo dello stato di augura che le camere possano mettere nuovamente mano alla legge elettorale, una legge definita da Mattarella indispensabile per garantire quella stabilità che deve supportare la crescita economica.

MONDIALI DI NUOTO, IMMENSA FEDERICA PELLEGRINI

Sette oro su otto, ma quello più bello è forse quello che oggi Federica Pellegrini ha conquistato nella finale dei 200 stile liberi, ai mondiali di nuoto che si stanno tenendo a Budapest. L’atleta alla sua ultima finale è scesa in vasca concentratissima, rosa da una tensione emotiva che solo l’anno scorso alla fine delle olimpiadi, l’aveva portata a pensare al ritiro. Partita contratta Federica arriva all’ultima vasca ai piedi del podio in quarta posizione, ma negli ultimi cinquanta metri sembra mettere il turbo e si mangia una ad una le avversarie, e alla fine supera di un soffio anche la più tosta l’americana Katie Ledecky di un decennio più giovane di lei. Alla fine della gara nelle interviste la Pellegrini è apparsa contenta ma commossa, confermando la scelta che questa è stata la sua ultima gara nella specialità che l’ha resa famosa in tutto il mondo. Oro conquistato anche da Gabriele Detti negli 800 metri stile libero che gli danno il miglior tempo europeo nella specialità.

CALENDARIO SERIE A, SI PARTE CON JUVENTUS-CAGLIARI IL 19 AGOSTO

Ieri è stato sorteggiato il calendario della Serie A 2017/2018 con finalmente la possibilità di fare calcoli sui turni infrasettimanali, le trasferte e tutte le combinazioni possibili anche in vista della fine della stagione. Si parte il 19 agosto con l’anticipo all’Allianz Stadium di Torino per Juventus-Cagliari alle ore 18.00. Sempre il 19 agosto poi si giocherà di sera Hellas-Verona-Napoli gara disposta in anticipo anche per l’impegno degli azzurri nel preliminare di Champions League. Già nella prima giornata di Serie A ci sarà un big match con Inter-Fiorentina che si giocherà a San Siro. La Lazio di Simone Inzaghi ospita la neopromossa Spal di Leonardo Semplici, il nuovo Milan di Leonardo Bonucci va a Verona per affrontare l’Hellas, la Roma a Bergamo dall’Atalanta. Sarà un altro campionato emozionante con tante belle partite da seguire.

MONDIALI DI SCHERMA, AZZURRI D’ORO

L’Italia ha vinto uno splendido oro ai Mondiali di scherma che si disputano a Lipsia. Il successo è arrivato nel fioretto a squadra maschile grazie al quartetto formato da Avola, Foconi, Cassara e Garozzo ha superato 45-41 gli Stati Uniti, dimostrando davvero grandissima intelligenza e tenacia. Sempre ieri però è arrivata una delusione dalla spada femminile a squadre che ha visto l’Italia scivolare fuori dalla competizione agli ottavi di finale. Rossella Fiamingo, Mara Navarria, Giulia Rizzi e Alberta Santuccio hanno perso proprio con gli Stati Uniti d’America per 37-26, un ko che non lascia un buon ricordo della competizione a questa squadra che sicuramente aveva la possibilità di fare molto meglio per le sue qualità.

BRUTTO INCIDENTE PER ANGEL NIENTO

Angel Nieto, ex pilota settantenne, ha avuto un brutto incidente ed è ricoverato in situazioni comunque gravi. Questi ha avuto un brutto incidente con il quad ad Ibiza, riportando un brutto trauma cranico dopo lo scontro con la macchina in questione. Secondo quanto riporta SportMediaset pare che il bollettino stilato dalle fonti locali parli di un Angel Nieto intubato e affidato alle cure della neurochirurgia. Non si sanno ancora quali possano essere le conseguenze dell’uomo che sicuramente nella gestione di questo problema potrebbe avere la complicazione legata anche all’età. La speranza è che tutto possa andare bene anche se la situazione è abbastanza complicata al momento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori