PULLMAN A FUOCO IN GERMANIA/ Video incidente in Baviera: 18 morti, bus diretto al Lago di Garda

- Niccolò Magnani

Pullman a fuoco in Germania: video, Baviera, incidente bus contro camion su autostrada A9. 48 persone intrappolate nelle fiamme, ci sono 31 feriti e 17 dispersi, non escluse vittime

incidente_pullman_bus_baviera_germania_ambulanza_twitter_2017
Incidente pullman in Germania (Twitter)

Emergono alcuni dettagli della comitiva in viaggio sul pullman andato a fuoco sull’A9 in Baviera questa mattina e che purtroppo ha provocato 18 morti: stando a quanto riporta la Polizia tedesca, il bus ospitava 48 anziani dalla Sassonia diretti al Lago di Garda per le vacanze estive, dei tantissimi gruppi che affollano i nostri luoghi di villeggiatura ormai da decenni. Purtroppo per quella comitiva l’incidente con un camion è stato fatale e l’inferno delle fiamme ha davvero generato una tragedia stradale difficile da dimenticare. L’autostrada è ancora chiusa al traffico e nelle prossime ore verranno dati i numeri esatti e il bilancio finale della tragica mattinata nei pressi di Muenchberg.

Purtroppo le prime impressioni si sono rivelate veritiere: nell’incidente in Baviera tra un pullman e un camion, con il conseguente incendio del bus con a bordo 48 passeggeri, si è trasformato in una tragedia con molte vittime. La Polizia bavarese ha da poco confermato che ci sono “almeno 18 morti, ma per il recupero e l’identificazione dei corpi sono richiesti specialisti di medicina legale e il dipartimento di polizia criminale federale”. L’autostrada A9 è del tutto bloccata anche per il pomeriggio, con i soccorsi che sono ancora in corso d’opera per salvare quanta più gente possibile tra i tanti rimasti intrappolati tra le fiamme nel bus della compagnia Sachsen. Il mezzo era in viaggio verso Norimberga e purtroppo il bilancio dei suoi passeggeri rimane al momento provvisorio: l’autostrada è stata bloccata a lungo nei due sensi di marcia per consentire l’intervento massiccio del personale di soccorso e l’atterraggio degli elicotteri.

Inferno di fuoco in Baviera questa mattina, dopo l’incidente che ha coinvolto un pullman con 48 persone, rimaste intrappolate nelle fiamme e sotto forti operazioni di soccorso in questi minuti ancora. Avviene tutto nei pressi dell’autostrada A9 tra la Baviera e la Turingia, verso l’uscita di Münchberg, zona boschiva e poco abitata. Un bus pieno di persone a bordo ha tamponato per cause ancora tutte da chiarire un tir che lo precedeva: l’impatto è stato talmente forte che immediatamente il pullman ha preso fuoco lasciando ai testimoni vicini un’immagine apocalittica e drammatica.

La Bild parla di 48 persone a bordo, 31 feriti e 17 “dispersi” anche se la polizia, con la portavoce Anne Hofer che ha parlato poco fa, spiega come purtroppo la “morte non può essere esclusa”. «È possibile – spiega ancora la portavoce della polizia – che le persone non siano state in grado di uscire dall’autobus». Elicotteri, ambulanze e ovviamente vigili del fuoco: l’inferno è purtroppo servito, la speranza che vi siano però molti passeggeri salvi è importante e sta animando i soccorsi ancora in corso.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori